Caricamento in corso...
20 ottobre 2015

Stili di vita corretti, l’elisir per una vita sana

print-icon
mel

Getty Images

Con l’aumento della vita media aumenta anche l’incidenza di malattie non trasmissibili come quelle cardiovascolari, polmonari, tumorali e neurodegenerative. Intervenire precocemente è la chiave per avere una popolazione più longeva e più sana

La salute dell’adulto si costruisce nei primi 1000 giorni di vita. Uno stile di vita sano, attivo, privo di fattori di rischio, insieme all’adesione ai piani vaccinali previsti per l’infanzia sono fondamenta imprescindibili sulle quali costruire la salute dell’adulto e dell’anziano. Con l’aumento della vita media aumenta, infatti, l’incidenza di malattie non trasmissibili come quelle cardiovascolari, polmonari, tumorali e neurodegenerative. Intervenire precocemente è la chiave per avere una popolazione più longeva ma soprattutto più sana. Fondazione Lorenzini è impegnata fin dal 1976 nella promozione della ricerca multi-specialistica e multi-disciplinare contro le malattie non trasmissibili e promuove un piano triennale di studi e sensibilizzazione sul tema.

 

“La maggioranza della popolazione italiana deve convivere negli ultimi 10-20 anni della propria vita con una o più patologie - sottolinea il prof. Sergio Pecorelli, Presidente della Fondazione Lorenzini – Queste comportano non solo sofferenze o limitazioni nella propria vita, ma anche una forte crescita della spesa sanitaria. Per affrontare questo fenomeno serve una vera e propria rivoluzione culturale. Nei prossimi 3 anni saremo impegnati in un progetto che inizierà con la stesura di linee guida da parte di una commissione di esperti per individuare una serie di proposte concrete e realizzabili e promuovere la medicina della prevenzione”.

 

“Nei primi mille giorni di vita si gioca il futuro di salute dell’essere umano – spiega il prof. Alberto Giovanni Ugazio, Presidente della Commissione Scientifica della Fondazione Giovanni Lorenzini e Direttore del Dipartimento di Medicina Pediatrica Ospedale Bambino Gesù di Roma - L’allattamento al seno e una dieta equilibrata sono due pilastri fondamentali nello sviluppo psico-fisico del bambino. Anche la lotta all’obesità è una delle grandi sfide che ci attendono per avere una società più sana e meno a rischio di malattie come diabete, ipertensione e le altre patologie correlate. Allo stesso modo, promuovere l’attività fisica e i vaccini è fondamentale per un corretto funzionamento dell’organismo”.

 

Tutti i siti Sky