Caricamento in corso...
17 dicembre 2015

SAM - Salute al maschile, più di 3000 visite urologiche gratuite

print-icon
umb

Getty Images

Numeri positivi per la campagna promossa dalla Fondazione Verronesi insieme alle società scientifiche AURO e SIURO. L’iniziativa ha dato una scossa alla cultura preventiva in un paese in cui, per imbarazzo o mancanza di tempo, gli uomini evitano di andare dall’urologo

Si è chiusa con successo la campagna SAM, Salute al Maschile, il progetto promosso dalla Fondazione Umberto Veronesi in collaborazione con gli urologi italiani delle società scientifiche AURO e SIURO per aumentare i controlli sulla salute al maschile. 

Oltre 3000 italiani hanno chiamato da tutta Italia al numero verde attivo (800.598395) attivo 9 ore al giorno per richiedere una visita urologica gratuita negli oltre 70 centri specialistici aderenti all’iniziativa. L’iniziativa ha dato una scossa alla cultura preventiva per il benessere maschile. 

 

Nel nostro Paese, infatti, per imbarazzo, per mancanza di tempo, per superficialità, troppo spesso gli uomini evitano l’appuntamento con l’urologo. Ben 6 cittadini su 10 hanno dichiarato al numero verde di non aver mai fatto una visita urologica. Grazie a questo progetto, in molti sono riusciti a sciogliere il ghiaccio e a comprendere che frequenti controlli, stili di vita sani e autopalpazione periodica possono migliorare di molto il benessere maschile. 

 

“La prevenzione non ha età. – ha commentato il prof. Umberto Veronesi – Andare regolarmente dall’urologo può permettere di individuare precocemente non solo patologie ed infezioni legate alla sfera riproduttiva, ma anche molte forme di cancro, tra cui quello alla prostata. E’ il più frequente tra gli italiani e solo quest’anno ha fatto registrate 35mila nuovi casi. L’obiettivo di SAM, insomma, è stato colto in pieno: “allineare gli uomini alle donne” in fatto di prevenzione, a vantaggio della loro salute”. 

 

Difficoltà a urinare (in particolare a iniziare) o bisogno di urinare spesso, dolore quando si urina, sangue nelle urine o nello sperma, sensazione di non riuscire a urinare in modo completo sono i sintomi più frequenti a cui prestare attenzione: possono essere spia di problemi prostatici di tipo benigno come l'ipertrofia o della presenza di un tumore. “Un uomo dovrebbe andare regolarmente dall’urologo come le donne si recano periodicamente dal ginecologo – hanno aggiunto i proff. Michele Gallucci, presidente nazionale AURO e il prof. Giario Conti, segretario nazionale SIURO –  Per questo, abbiamo offerto la consulenza dei nostri specialisti alla collettività, scegliendo di essere partner di un progetto così importante, che stando ai numeri, ha avuto una grande risposta dai cittadini”. 

 

Più del 70% di chi ha sostenuto la visita aveva un’età media di 65 anni, il 10% dei partecipanti invece erano giovani under25. In tutte le strutture aderenti e on-line sul minisito dedicato a Sam, accessibile dall’homepage del portale di Sky Sport HD sono disponibili i 3 opuscoli informativi per educare i cittadini alla prevenzione nelle diverse fasce d’età: under 25, 25-55 e over55. L’intero progetto è stato reso possibile grazie al contributo non condizionato di Astellas e AGpharma.

Tutti i siti Sky