Caricamento in corso...
04 settembre 2008

All Blacks a valanga su Samoa, ma Tuitavake va ko

print-icon
all

Gli All Blacks duranta la Haka prima dell'incontro con il Sud Africa durante questa edizione del Tri Nations

La Nuova Zelanda vince agevolmente il test match disputato a New Plymouth e si prepara alla sfida decisiva del Tri Nations. Appuntamento a sabato 13 settembre contro l'Australia

In attesa della sfida decisiva del Tri Nations contro l’Australia, la Nuova Zelanda ha battuto agevolmente il Samoa nel test match disputato a New Plymouth. Un buon banco di prova per gli All Blacks che hanno così avuto modo di mettere a punto nuovi schemi e ritrovare la giusta forma in vista del match in programma sabato 13 settembre. La Nuova Zelanda si è imposta 101-14, con un’autentica dimostrazione di forza e potenza che ha lasciato impietriti gli avversari. Autori di 14 mete, più una di penalità, gli All Blacks hanno così archiviato la “pratica” Samoa senza troppi affanni. Doppiette per Conrad Smith e Richard Kahui. A referto anche Adam Thomson, Jimmy Cowan, Stephen Donald, Ali Willliams, Jerome Kaino, Isaia Toeava e Piri Weepu. Nel tabellino dei padroni di casa anche una meta tecnica. Dan Carter ha trasformato 6 mete, Donald ne ha convertite 7. Samoa ha provato a salvare l'onore con le try di Uale Mai e Alafoti Faosiliva. Le trasformazioni sono state affidate a Mai e a Roger Warren. Adesso appuntamento al 13 settembre per la sfida contro l’Australia: gli All Blacks sono al comando della classifica con 14 punti, wallabies a quota 13. Unica nota stonata l'infortunio dell'ala Anthony Tuitavake, proprio nel test match contro Samoa. Sei settimane di stop per una frattura allo zigomo e niente Australia per lui.

Tutti i siti Sky