Caricamento in corso...
08 ottobre 2008

Heineken cup, tutti in mischia contro Munster

print-icon
mun

Gli irlandesi di Munster celebrano a Cardiff la vittoria in Heineken Cup sui francesi di Tolosa

Il nostro ANTONIO RAIMONDI presenta la Champions League del rugby, grande esclusiva di SKY Sport, che inizia venerdì 10. Gli irlandesi, campioni in carica, sono i grandi favoriti, ma occhio allo spirito di rivalsa di inglesi e francesi

di ANTONIO RAIMONDI

Mettete tutti i protagonisti del Torneo delle Sei Nazioni, aggiungete i più titolati giocatori dell’emisfero sud, arrivati a portare le loro qualità rugbistiche in cambio di consistenti contratti in euro, e avrete il torneo per club più bello del mondo, ovvero la Heineken Cup. Inizierà venerdì prossimo, con la consolidata formula a gironi che qualificherà per i quarti le prime sei classificate più le due migliori seconde classificate, e si concluderà con la finale di Edimburgo, per la quale sono già stati venduti quasi ventimila biglietti, il 23 maggio.

Tatticamente e tecnicamente siamo al più alto livello. Una partita di Heineken Cup della fase ad eliminazione diretta, vale quanto (se non di più) un test match di alto livello, così come calcisticamente la qualità della Champions League è superiore a quella dei Campionati Europei.I campioni in carica sono gli irlandesi di Munster che nel sostegno fantastico del loro pubblico trovano lo stimolo in più. Al Thomond Park di Limerick, la casa-fortezza, in Heineken Cup gli irlandesi hanno perso soltanto una volta. Una marea rossa che invade festosamente l’Europa del rugby. Munster è ancora favorito e ancora una volta punta su un pacchetto di mischia furioso, e una linea dei tre quarti nel quale il sangue isolano dei neozelandesi Howlett e Tipoki e del tongano Mafi è identico a quello di chi è irlandese di nascita e di Munster per grazia di Dio.

Munster favorito perché campione in carica, ma in realtà è un torneo che fa la fortuna dei bookmakers, perché è aperto a tante soluzioni. Gli inglesi prima di tutto. Ad iniziare, nonostante un inizio di stagione da incubo, dai campioni di Waspsper, per continuare con Leicester e Gloucester. I francesi, con lo Stade Francais di Parisse e del nuovo coach australiano Ewan McKenzie e Perpignan, che ha già una rosa che fa paura, ma attende trepidante l’arrivo di Dan Carter. I gallesi con gli Ospreys, praticamente la nazionale gallese che lo scorso anno ha conquistato il grande slam nel Torneo delle Sei Nazioni, compresi Shane Williams e Ryan Jones che contendono a Parisse e allo stesso Dan Carter il titolo di giocatore dell’anno per l’International Board. Premio in cui c’è stata anche la nomination per lo scozzese Mike Blair, che gioca con l’Edimburgo.

Le italiane ci provano, un po’ come la Nazionale nel Sei Nazioni. Quest’anno ci sono Cammi Calvisano e Benetton Treviso, l’eccellenza del nostro rugby di club, che non hanno le risorse dei club inglese e francesi, ma che sono club modello, ben organizzati e pronti a sorprendere l’Europa.

Per SKY Sport l’Heineken Cup inizia con il pieno di partite. Inizieremo venerdì 10 alle 20.45 (calcio d’inizio alle 21) con Perpignan–Benetton Treviso, continueremo sabato alle 14.25 Cammi Calvisano–Cardiff Blues, alle 18.30 Gloucester – Biarritz, quindi domenica alle 16 Tolosa–Bath e in differita alle 20.30 Leicester–Ospreys. Ma non finisce qui, perché martedì prossimo, alle 21.00, avremo 2 ore di programma speciale con tutti gli Highlights del week end di Coppa Europa.
ANTONIO RAIMONDI
SKY Sport

Tutti i siti Sky