Caricamento in corso...
10 ottobre 2008

Treviso riprende da Perpignan la sua avventura europea

print-icon
de_

Il neocapitano del Benetton, Ben De Jager, è pronto a guidare i suoi contro Perpignan

Il Benetton di Franco Smith fa il suo esordio in Heineken Cup contro i fortissimi francesi stasera in diretta su SKY Sport 3 (Ore 20.45). La carica del capitano De Jager: "Siamo cambiati molto come gruppo, siamo più uniti, più forti, più tranquilli"

Treviso riprende da Perpignan il progetto di crescita iniziato con il ritorno, da allenatore, di Franco Smith. In fondo l’Italia va stretta, a chi ha vinto sei degli ultimi dieci scudetti, e in Europa c’è in pratica da sempre. “Se vogliamo essere competitivi in Europa” è l’incipit di tanti discorsi di Franco Smith, al quale fa seguire uno dei doveri della sua squadra. Battendo su questo tasto ha lavorato un anno, dando una struttura alla sua squadra e contemporaneamente conquistando la fiducia dei suoi giocatori. “Siamo cambiati molto come gruppo” dice il nuovo capitano Ben De Jager. Uno che ha voluto a tutti i costi una maglia di Treviso. “Siamo un gruppo più unito – continua il capitano – Siamo più forti, più tranquilli e gli allenamenti sono più sereni. Conosciamo meglio gli allenamenti di Franco Smith e sappiamo interpretarli con l’intensità richiesta”.

Il girone è di quelli impossibili perché Perpignan, Leicester e Ospreys sono candidati credibili al successo finale. Avversari ricchi e famosi, che ti portano a ballare il ritmo dei test match: “Franco (Smith) – dice l’azzurro Simon Picone – ci ha chiesto di preparare la partita contro Perpignan come fosse un test match della nazionale. Quindi grande intensità e concentrazione negli allenamenti”.

Perpignan nella stagione in cui ha ingaggiato il miglior mediano d’apertura del mondo, si ritrova a debuttare in Heineken Cup con un’apertura adattata e non sperimentata. Infatti, il neozelandese Daniel Carter arriverà a Perpignan soltanto a dicembre e gli infortuni di Laharrague e Meyer hanno obbligato l’allenatore Jacques Brunel ad adattare il giovane Mele, cresciuto come mediano di mischia, all’apertura. Sempre che all’ultimo non decida di affidare il ruolo ad un altro mediano di mischia, quel Nicolas Durand, che quanto meno ha una consistente esperienza di partite di questo livello.

Franco Smith è un uomo di fede che crede nel lavoro duro: “Giochiamo ogni partita per vincere. Se non entriamo in campo con questo obiettivo perdiamo con noi stessi. In questa Coppa Europa abbiamo un girone mostruoso, ma dobbiamo mirare più in alto possibile, per poter battere Perpignan. Poi cercheremo di sconfiggere Leicester. L’obiettivo più realistico è essere il più competitivi possibile e metteremo tutti noi stessi in questo”.

Intanto il Benetton Treviso incassa i complimenti di Jean-Philippe Grandclaude, centro di Perpignan: “Mi ricordo – ha dichiarato al Midi-Olimpique – che lo scorso anno Treviso nella prima partita in trasferta contro i London Irish ha chiuso in parità il primo tempo. Abbiamo visto alcune partite di quest’anno e ci siamo accorti che Treviso si è rafforzato molto. E’ una squadra difficile da maneggiare”.

Proprio i nuovi arrivi di Treviso possono portare l’esperienza necessaria per resistere in Heineken Cup. Tra questi c’è quel Fraser Waters che la Coppa l’ha vinta con i Wasps e che soltanto quattro mesi fa alzava la Coppa di campione d’Inghilterra. “Fraser – dice Franco Smith – ha contribuito tanto con la sua esperienza. Vilk capitano della nazionale inglese di seven ha portato la sua saggezza nella linea di comando, già ricca con l’esperienza italiana di Marius Goosen e Brendan Williams”. E’ un Treviso che vuole essere competitivo in Europa. 

L'appuntamento è come sempre su SKY Sport 3 a partire dalle ore 20.45 (calcio d’inizio alle 21). Ma la Heineken Cup continua sabato alle 14.25 Cammi Calvisano–Cardiff Blues, alle 18.30 Gloucester – Biarritz, quindi domenica alle 16 Tolosa–Bath e in differita alle 20.30 Leicester–Ospreys. Ma non finisce qui, perché martedì prossimo, alle 21.00, avremo 2 ore di programma speciale con tutti gli Highlights del week end di Coppa Europa.

Tutti i siti Sky