Caricamento in corso...
05 novembre 2008

Rivoluzione Italrugby: cambia la trequarti con l'Australia

print-icon
rug

Sabato, a Padova, primo test match autunnale degli Azzurri. Il ct Mallet ripropone Masi come estremo, mentre Mirco Bergamasco passa ad ala in coppia con Robertson. Inedita la coppia di centri con Canale e Garcia

Arriva l'Australia - Un'Italia con una veste inedita si appresta a sfidare l'Australia nel test match in programma sabato a Padova. Il ct Nick Mallett ha reso nota la formazione nella quale spicca una linea dei trequarti profondamente rinnovata, frutto delle varie soluzioni di gioco provate nel 6 Nazioni 2008 e nel tour estivo in Sudafrica e Argentina: Andrea Masi torna, dopo alcune stagioni a centro ed ala, a ricoprire il ruolo di estremo, mentre Mirco Bergamasco passa da centro ad ala in coppia con Kaine Robertson. Inedita la coppia di centri, dove all'esperienza di Gonzalo Canale, al suo caps numero 42, Mallett affianca Gonzalo Garcia, primo centro del Cammi Calvisano, messosi in evidenza nel corso del tour australe di giugno.

La mediana - Per gestire una linea dei trequarti ampiamente rinnovata, il ct si affida ad una mediana inedita, dove Andrea Marcato veste per la seconda volta in carriera la maglia azzurra numero 10 di mediano d'apertura e fa coppia con Pablo Canavosio, che alla 21a presenza scende in campo come mediano di mischia titolare dopo aver occupato a lungo un posto all'ala. Nel pacchetto di mischia Mallett conferma gli uomini visti nel 6 Nazioni, con capitan Sergio Parisse a guidare gli 8 avanti in terza linea, affiancato dai flanker Mauro Bergamasco e Josh Sole, mentre in seconda linea Carlo Del Fava affianca Marco Bortolami, settimo azzurro di sempre in fatto di presenze con sessantasette caps all'attivo.

Tutti i siti Sky