Caricamento in corso...
24 novembre 2008

Mondiali 2011, Italrugby attesa da un girone di fuoco

print-icon
ita

L'Italia verso i Miondiali del 2011. Un girone di fuoco attende gli Azzurri

Il ranking, determinante pe la composizione dei gironi, vede gli Azzurri stabili all'11° posto. A comandare è l'intero emisfero sud con Nuova Zelanda, Sudafrica, Australia e Argentina. La selezione di Mallet dovrà vedersela almeno con due big

INTERVIENI NEL FORUM DEL RUGBY

Con l'Italia stabile all'undicesimo posto dopo la sconfitta 25-17 di due giorni fa contro i Pacific Islanders a Reggio Emilia, sorpassata da Figi la scorsa settimana per effetto del ko 22-14 incassato contro l'Argentina a Torino, il sorpasso del Galles in sesta posizione ai danni della Francia è l'unica novità del ranking IRB, la classifica del rugby mondiale. Classifica che servirà a determinare la composizione delle tre urne dalle quali il prossimo primo dicembre a Londra verrà sorteggiata la dislocazione delle prime dodici squadre del ranking nelle pool (4 da 5 squadre) del Mondiale 2011.

A guidare la classifica c'é sempre l'emisfero sud al completo, con Nuova Zelanda davanti al Sudafrica campione del mondo, Australia ed Argentina, che ha conservato il quarto posto nonostante la sconfitta in Irlanda (17-3), grazie al successo degli Springboks a Twickenham contro l'Inghilterra (42-6). Rosa che occupa sempre la quinta posizione, seguita, come detto, da Galles e Francia, con Irlanda ottava davanti alla Scozia. L'Italia finirà dunque nella terza urna ed andrà certamente a scontrarsi con due delle migliori otto squadre al mondo, per un girone che quindi si presenta sin d'ora decisamente proibitivo.

Tutti i siti Sky