Caricamento in corso...
22 marzo 2009

Giallo sulla rissa tra gli "orchi" Chabal e Castrogiovanni

print-icon
seb

L'orco Chabal in azione di sfondamento contro l'Irlanda: ha o no litigato con Castrogiovanni?

A render noto lo scontro avvenuto alle tre di notte in una discoteca romana è il responsabile giovanile del Movimento per l'Italia, Riccardo Corsetto, testimone dell'accaduto. Ma fonti vicine agli azzurri del rugby smentiscono: macché rissa, non è vero...

Rissa fra giocatori della nazionale di rugby italiana e quella francese in un locale della capitale? A
render noto lo scontro è il responsabile giovanile del Movimento per l'Italia, Riccardo Corsetto, che in una nota spiega di esser stato "testimone oculare" della rissa davanti all'ingresso della nota discoteca 'Art Café' di piazza di Siena a Villa Borghese.

I rugbisti delle due nazionali - prosegue Corsetto - stavano partecipando, dopo la gara Italia-Francia disputata in giornata, a un party aperto al pubblico, ma verso le tre di notte "qualcosa ha innescato una violenta rissa tra le due squadre, sotto lo sguardo impotente dello staff di sicurezza del
locale e dei clienti". L'esponente del movimento guidato da Daniela Santanchè, spiega: "Ci sono stati minuti di panico, giganti in giacca e cravatta che schizzavano come furie da tutte le parti, un atleta della nostra nazionale ha preso un masso brandendolo come arma, mentre un giocatore non meglio identificato è rimasto ferito al volto e coperto da una maschera di sangue".

Stando a questa versione, i protagonisti sarebbe stati nientemeno che Sebastien Chabal, giocatore bandiera della nazionale francese, e Martín Leandro Castrogiovanni, pilone della nazionale azzurra, a sua volta "orco" di origine argentina pesante 122 kg e alto 188cm. Motivo: Chabal avrebbe fatto un po' troppo lo spiritoso con l'accompagnatrice di Castrogiovanni.

Ma è andata davvero così? Non c'è stata alcuna rissa, nessun momento di panico. Fonti vicine alla squadra di rugby della nazionale italiana, infatti, intervengono rispetto alla rissa che sarebbe avvenuta davanti a un night a Roma resa nota da Riccardo Corsetto. "Due ragazzi, un italiano e un francese, si son dati una spinta. Non c'è stata alcuna rissa", si spiega. Anche altri episodi riportati da Corsetto vengono ridotti. Un cliente del locale, spiega: "Non c'è stata nessuna maschera di sangue. Certo, se uno ha preso una manata, visto che si era giocato poche ore prima, è possibile che ci sia stato qualcosa. Ma nulla di grave".

Tutti i siti Sky