Caricamento in corso...
21 luglio 2009

Zaia: un sopruso al popolo il no al Treviso in Celtic League

print-icon
ben

Il ministro Luca Zaia promette battaglia per l'esclusione del Treviso dalla prossima stagione della Magners Celtic League

Il minsitro delle Politiche agricole promette battaglia per l'esclusione del club veneto dalla prossima stagione: ingiustizia che si sta perpetrando ai danni di un popolo e di un territorio che ha fatto di questo sport uno dei propri tratti distintivi

COMMENTA NEL FORUM DEL RUGBY

Il ministro Luca Zaia promette battaglia per l'esclusione del Treviso dalla prossima stagione della Magners Celtic League: "Io in prima persona e la Lega tutta insieme si batterà per ottenere quello che ha il netto profilo di un diritto negato e di un sopruso subito".

Il responsabile delle Politiche agricole ammette che "al momento di votare c'è stato un pasticcio", ma lancia un appello dalle colonne della 'Padania': "Quanti conoscono e apprezzano il rugby non possono rimanere in silenzio davanti all'ingiustizia che si sta tentando di perpetrare ai danni di un popolo e di un territorio che ha fatto di questo sport uno dei propri tratti distintivi".

Tutti i siti Sky