Caricamento in corso...
05 settembre 2009

L'Aquila, torna il rugby. Riapre lo stadio 'Fattori'

print-icon
spo

Si torna a giocare allo stadio "Fattori" di L'Aquila dopo il sisma dello scorso 6 aprile

Le partite di esordio delle squadre aquilane nei campionati di rugby e di calcio si giocheranno regolarmente nel capoluogo abruzzese. L'impianto non è agibile, ma non a causa del sisma del 6 aprile scorso. C'è una deroga, si gioca

Le partite di esordio delle squadre aquilane nei campionati di rugby e di calcio si giocheranno regolarmente nello stadio "Tommaso Fattori" di L'Aquila. Nonostante la non agibilità dell'impianto - non legata al terremoto del 6 aprile, ma derivante da una posizione irregolare che l'Amministrazione comunale dovrà sanare a prescindere -, una deroga è stata concessa dalla Commissione provinciale per la sicurezza, in accordo con la Prefettura.

L'Aquila Calcio (Serie D) giocherà, quindi, domani il match di esordio, alle ore 14, contro l'Elpidiense, mentre L'Aquila Rugby affronterà il Viadana venerdi' prossimo, 11 settembre, nell'anticipo del Super 10, massima serie della palla ovale a cui gli aquilani (sconfitti da Prato nello spareggio-promozione) sono stati ammessi dopo la rinuncia della Capitolina Roma.Le deroghe sono state concesse dal prefetto di L'Aquila, Franco Gabrielli, dopo che l'assessore comunale Antonio Lattanzi si è impegnato a presentare urgentemente un piano di interventi di riqualificazione e messa in sicurezza.

Lo stadio "Fattori", non danneggiato dal terremoto, non è peraltro mai stato occupato dalle tendopoli come accaduto, invece, per altri campi sportivi della città. Veniva invbece utilizzato come base per la Protezione Civile. La situazione per i sabati (giorno in cui gioca il rugby) e le domeniche successive sara' valutata di volta in volta.

COMMENTA NEL FORUM DEL RUGBY

Tutti i siti Sky