Caricamento in corso...
10 novembre 2009

La Rosa Azzurra, Mallett va verso gli All Blacks in 25

print-icon
rug

Contro le maglie nere neozelandesi, sabato a Milano, l'Italrugby si sta caricando al massimo

Il ct Nick Mallett ha ridotto la rosa di atleti che mercoledì pomeriggio si trasferiranno all’NH Hotel di Milano, in vista dell'attesissimo big match di sabato a San Siro contro la Nuova Zelanda. Ghiraldini: l'haka? Non mi spaventa di certo. COSI' SU SKY

COMMENTA NEL FORUM DEL RUGBY

GUIDA TV: ITALIA-ALL BLACKS SU SKY

Prosegue con venticinque giocatori la preparazione della Nazionale Italiana Rugby al Cariparma Test Match di sabato 14 novembre contro la Nuova Zelanda allo Stadio Meazza di Milano (ore 15 diretta Sky Sport 1). Oggi, dopo l’allenamento mattutino con l’opposizione della Nazionale “A”, il ct Nick Mallett ha ridotto la rosa di atleti che mercoledì pomeriggio si trasferiranno all’NH Hotel di Milano per l’ultima tappa di avvicinamento alla sfida con gli All Blacks.

Il seconda linea Tommaso Reato (Femi-CZ Rovigo), il terza linea Manoa Vosawai (Rugby Parma) ed i trequarti Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso), Michele Sepe (MPS Viadana) e Giovambattista Venditti sono stati aggregati alla Nazionale “A” di Gianluca Guidi che venerdì sera al Beltrametti di Piacenza affronterà la Romania. Resta nel gruppo della Nazionale Maggiore il flanker dell’MPS Viadana Josh Sole, rimasto a riposo e su cui mercoledì verranno sciolte le riserve dell staff medico per un suo eventuale utilizzo nel Cariparma Test Match di sabato.

Nel pomeriggio, come da programma, la Nazionale si è divisa tra campo e palestra dopo l’incontro con la stampa che ha visto davanti ai microfoni il tallonatore padovano Leonardo Ghiraldini e il flanker Mauro Bergamasco, già concentratissimi sulla sfida di sabato pomeriggio in un Meazza tutto esaurito.

“Siamo abituati ad affrontare squadre che ci precedono nel ranking – ha detto Ghiraldini, 22 caps in azzurro e una partita al proprio attivo contro gli All Blacks – e anche se siamo consapevoli delle difficoltà che ci attendono non partiamo sconfitti in partenza. Sicuramente la Nuova Zelanda è una grande squadra, ma noi scenderemo in campo con il solito spirito e con la solita voglia di combattere che a questa Nazionale non sono mai mancati. L’haka neozelandese? L’ho vissuta dal campo solo una volta, va rispettata ma non dobbiamo attribuirle un’importanza particolare nell’economia della partita. Fa parte delle tradizioni dei nostri avversari, noi dobbiamo pensare che la partita inizia con l’haka e, da quel momento in poi, pensare solo al nostro gioco” ha concluso il numero due della Benetton Treviso.

Mauro Bergamasco ha invece commentato la squalifica di una settimana inflitta all’apertura neozelandese Daniel Carter per un placcaggio alto effettuato nel corso della partita di sabato scorso vinta a Cardiff contro il Galles: “Non penso cambi molto se Carter non potrà essere in campo, la Nuova Zelanda è una delle migliori squadre al mondo e per quanto Carter sia oggi probabilmente il più forte numero dieci in circolazione chiunque vesta la maglia nera è un avversario di altissimo livello”.

Mercoledì pomeriggio, dopo pranzo, la Nazionale Italiana Rugby si trasferirà a Milano. Giovedì alle ore 12, presso il ritiro azzurro dell’NH Hotel Touring, è previsto l’annuncio della formazione per la partita di sabato.

La rosa Italrugby al completo:
Matias AGUERO (Saracens, 12 caps)
Mauro BERGAMASCO (Stade Francais, 76 caps)
Mirco BERGAMASCO (Stade Francais, 63 caps)
Kristopher BURTON (Consiag I Cavalieri Prato, 4 caps)
Gonzalo CANALE (Clermont Auvergne, 49 caps)
Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 59 caps)
Carlo Antonio DEL FAVA (MPS Viadana, 38 caps)
Simone FAVARO (Rugby Parma, 2 caps)*
Gonzalo GARCIA (Benetton Treviso, 10 caps)
Quintin GELDENHUYS (MPS Viadana, 3 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 22 caps)
Craig GOWER (Bayonne, 3 caps)
Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 11 caps)
Fabio ONGARO (Saracens, 61 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 65 caps)
Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 3 caps)
Salvatore PERUGINI (Bayonne, 63 caps)
Simon PICONE (Benetton Treviso, 17 caps)
Matteo PRATICHETTI (MPS Viadana, 19 caps)
Kaine ROBERTSON (MPS Viadana, 39 caps)
Ignacio ROUYET (Benetton Treviso, 4 caps)
Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 4 caps)
Josh SOLE (MPS Viadana, 38 caps)
Tito TEBALDI (Pluvalore Gran Parma, 3 caps)
Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 34 caps).

Tutti i siti Sky