Caricamento in corso...
13 novembre 2009

Mallett: San Siro è impressionante, una grande esperienza

print-icon
Nic

Il ct azzurro Nick Mallett non nasconde una grande emozione prima del match

"Questo stadio è al livello dello Stade France di Saint Denis. E' la prima volta che vedremo così tante persone allo stadio per la Nazionale di rugby". LA GALLERY ALL BLACKS

GUIDA TV: NON PERDERE ITALIA-ALL BLACKS SU SKY SPORT 1

GUIDA TV: Francia-Sudafrica su SKY

GUIDA TV: Galles-Samoa su SKY

COMMENTA NEL FORUM DEL RUGBY

"Sono molto impressionato". Lo stadio di San Siro fa effetto anche quando è vuoto. Nick Mallett, ct della Nazionale di rugby, prova a immaginarlo strapieno: saranno 80.000 gli spettatori che assisteranno alla sfida tra gli azzurri e gli All Blacks. "Questo stadio è al livello dello Stade France di Saint Denis. E' la prima volta che vedremo così tante persone allo stadio per la Nazionale di rugby", dice Mallett alla vigilia del test match. "La Nuova Zelanda schiera giocatori giovani, vorranno dimostrare allo staff tecnico quanto valgono", aggiunge il ct facendo riferimento alle difficoltà che presenta l'impegno.

"Abbiamo un ottimo gruppo, ci siamo allenati al meglio e siamo in eccellente condizione fisica -prosegue- e per questo non penso tanto al risultato finale, quanto alla qualità del gioco che la mia squadra esprimerà contro gli All Blacks. Giocare in un San Siro esaurito sarà una grande esperienza".

Motivatissimo il capitano, Sergio Parisse: "Non siamo mai stati tanto in forma, dobbiamo ringraziare il nostro preparatore Alex Marco per il lavoro che ha svolto e per averci permesso di presentarci nelle migliori condizioni possibili alla partita". "Vogliamo fare il massimo per gli ottantamila tifosi che ci sosterranno, sappiamo che contro una squadra come gli All Blacks non avremo moltissimo possesso, quindi dovremo sfruttare al meglio ogni occasione e rimanere concentrati per tutti gli ottanta minuti", aggiunge.

Tutti i siti Sky