Caricamento in corso...
12 febbraio 2010

Dallaglio: due ruote, ma sempre ovali

print-icon
law

Lo storico giocatore dell'Inghilterra alle prese con una nuova sfida. Il giro degli stadi del Sei Nazioni in bici nel "Dallaglio Cycle" Slam che raccoglierà fondi in giro per l'Europa per la lotta contro il cancro

Ha preso il via stamattina alle 7.30 dallo Stadio Flaminio di Roma il “Dallaglio Cycle Slam”, il tour ciclistico delle 6 Nazioni organizzato dallo storico capitano dell’Inghilterra Lawrence Dallaglio. Il Dallaglio Cycle Slam avrà durata di un mese e vedrà una squadra di ciclisti attraversare in bici tutte le 6 Nazioni, fermandosi lungo la strada in ognuno degli stadi che ospitano il Torneo.
L’obiettivo è quello di raccogliere un milione di sterline che verranno equamente divise tra Sport Relief e la Dallaglio Fondation che annovera tra i propri beneficiary DebRA, Leukaemia Research, Help for Heroes e la RPA Benevolent Fund.

La sfida coprirà 2800 chilometri divisi in cinque tappe lungo le 6 Nazioni. Dallo Stadio Flaminio di Roma, la squadra pedalerà sino allo Stade de France di Parigi e da lì sino a Twickenham, casa del rugby inglese. Il plotone proseguirà poi sino a Cardiff e al Croke Park di Dublino per poi fare rotta su Edinburgo in tempo per assistere il 13 marzo alla Calcutta Cup tra Scozia e Inghilterra a Murrayfield.

Si tratta dell’ultima sfida lanciata dalla Dallaglio Foundation, e fa seguito alla scomparsa della madre di Lawrence Dallaglio, Eileen, che nel dicembre 2008 ha perso la sua coraggiosa battaglia contro il cancro. Da allora, la Dallaglio Foundation ha raccolto oltre 600.000 sterline per la ricerca sul cancro nel Regno Unito. Lawrence Dallaglio, fondatore della Dallaglio Foundation, ha dichiarato: “La Dallaglio Cycle Slam sarà un’avventura entusiasmante e difficile, non vedo l’ora di affrontare questa sfida insieme a molte persone entusiaste che condividono i miei stessi valori. Sarà una grande sfida che ci permetterà di devolvere un’importante quantità di denaro a due prestigiose organizzazioni benefiche, quindi posso solo invitarvi a collegarvi a internet e fare la vostra donazione”. Insieme a Dallaglio parteciperanno alla corsa a tappe oltre duecentocinquanta ciclisti, tra cui celebrità dello sport come Lee Dixon, Diego Dominguez, Les Ferdinand, Josh Lewsey, Keith Wood e Kenny Logan, che prenderanno parte ad alcune delle tappe.

Tutti i siti Sky