Caricamento in corso...
20 gennaio 2011

Italrugby: nuovo ct, si decide dopo il Mondiale

print-icon
spo

L'ombra di Brunel, tecnico del Perpignan, incombe su Mallett. La Fir rimanda ogni decisione al termine della rassegna iridata in Nuova Zelanda. Intanto arrivano i convocati per il raduno pre Sei Nazioni

Guarda gli highlights della Heinken Cup 2010-2011

"Una decisione in merito alla  conduzione tecnica della Squadra Nazionale verrà assunta solamente nei prossimi mesi". Lo precisa in una nota la Federazione Italiana Rugby, a seguito di quanto riportato nelle ultime quarantotto ore  dalla stampa italiana e straniera, con la possibilità che Jacques  Brunel, 57enne tecnico del Perpignan, possa prendere la guida degli azzurri della palla ovale. "Non sono stati raggiunti accordi al di fuori di quelli in essere con il Commissario Tecnico, Sig. Nick Mallett, la cui scadenza del rapporto professionale con FIR è fissata al termine della Rugby World Cup 'Nuova Zelanda 2011'". La FIR desidera altresì specificare che, "sino al termine  dell'RBS 6 Nazioni 2011, non verranno rilasciate ulteriori dichiarazioni circa la conduzione tecnica della Squadra Nazionale".

Intanto Nick Mallett, commissario tecnico in carica, ha convocato 24 giocatori per il raduno che comincia a Roma giovedì 27 gennaio, in preparazione alle prime due giornate del 6 Nazioni 2011 che opporranno gli azzurri all'Irlanda (Roma, sabato 5 febbraio) e all'Inghilterra (Twickenham, sabato 12 febbraio). Confermato nella sostanza il gruppo protagonista dei test-match di novembre, nel quale fanno il loro ingresso il pilone destro Ignacio Rouyet ed il mediano d'apertura Kris Burton, con Cittadini e Bocchino dirottati nell'Italia 'A' (che nel rugby è la selezione delle riserve) che sara' impegnata tra la fine di gennaio e la prima settimana di febbraio in una mini-tournée e del Regno Unito contro England Saxons (Worcester, 29 gennaio) e Scozia 'A' (Galashiels, 4 febbraio). Rientrano il tallonatore e vice-capitano Leonardo Ghiraldini, assente per infortunio contro Australia e Fiji, ed il centro Gonzalo Garcia recuperato dall'infortunio alla spalla che lo aveva tenuto a lungo lontano dal campo da gioco.

I CONVOC ATI:
Piloni: Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers/Ing); Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Parigi/Fra); Salvatore Perugini (Aironi); Ignacio Fernandez-Rouyet (Benetton Treviso).
Tallonatori: Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso); Fabio Ongaro (Aironi).
Seconde linee: Santiago Dellapè (Racing-Metro Parigi/Fra); Carlo Antonio Del Fava (Aironi); Quintin Geldenhuys (Aironi).
Flanker/n.8: Robert Barbieri (Benetton Treviso); Paul Derbyshire  (Benetton Treviso); Sergio Parisse (Stade Francais/Fra); Alessandro Zanni (Benetton Treviso).
Mediani di mischia: Pablo Canavosio (Aironi); Edoardo Gori (Benetton Treviso).
Mediani d'apertura/Estremi: Kristopher Burton (Benetton Treviso); Luke Mclean (Benetton Treviso); Luciano Orquera (Brive/Fra).
Centri/ali: Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso); Mirco Bergamasco (Racing-Metro Parigi/Fra); Gonzalo Canale (Clermont-Auvergne/Fra); Gonzalo Garcia (Benetton Treviso); Andrea Masi (Racing-Metro Parigi/Fra); Alberto Sgarbi (Benetton Treviso).

Guarda anche:

Italrugby, è Brunel il dopo Mallett?
Moda "ovale", a Milano Moschino fa sfilare i rugbisti

Commenta nel Forum del Rugby

Tutti i siti Sky