Caricamento in corso...
04 febbraio 2011

Parisse carica gli azzurri: "Pronti a 80' di battaglia"

print-icon
par

Capitan Parisse avvisa l'Irlanda: "Pronti a 80' di battaglia"

Il capitano dell'Italia, alla vigilia dell'esordio nel Sei Nazioni con l'Irlanda, predica ottimismo: "Dobbiamo fare una partita intelligente. Come sempre ci metteremo coraggio, voglia e grinta, ma a questo livello non basta dare tutto sul campo"

Guarda gli highlights della Heinken Cup 2010-2011

Sfoglia l'album del rugby

Commenta nel Forum del Rugby

"Dobbiamo fare una partita intelligente, e per questo motivo abbiamo preparato un piano di gioco particolare per affrontare l'Irlanda. Come sempre ci metteremo coraggio, voglia e grinta, ma a questo livello non basta dare tutto sul campo". Il capitano dell'Italrugby, Sergio Parisse, non ha dubbi: gli azzurri sono pronti per la battaglia d'esordio del Sei Nazioni contro l'Irlanda (sabato alle 15.30 a Roma, con diretta su Sky Sport 2 HD), una sfida che si ripeterà anche nei prossimi Mondiali in Nuova Zelanda.

"Sinceramente non pensiamo a questo - ha aggiunto Parisse - Abbiamo già fatto questa esperienza in passato con la Scozia. Dopo averli battuti nel Sei Nazioni, perdemmo al Mondiale di due punti. La partita più importante è quella di domani, ma una vittoria loro o nostra non cambierà niente in ottica mondiale".

"Ho parlato con i miei compagni e come capitano sono fiero di questo gruppo: sono sicuro che anche il Flaminio pieno ci darà una spinta ulteriore. Siamo pronti a 80 minuti di battaglia", ha sottolineato.

Guarda anche:

"Esonero di Mallett? Balle, siamo con lui nella mischia"
Italrugby: fiducia per il recupero di Parisse

Italrugby: Mallett corre ai ripari, convocati 3 giocatori

Tutti i siti Sky