Caricamento in corso...
06 febbraio 2011

A scuola di rugby: ecco chi è il pilone

print-icon
for

A "Scuola di rugby" spiega chi è e cosa fa il pilone

Quinta puntata della rubrica che spiega chi e cosa fanno in campo i guerrieri della palla ovale. In ogni formazione titolare ci sono due piloni e giocano rispettivamente con la maglia numero 1 e 3

Guarda gli highlights della Heinken Cup 2010-2011

Sfoglia l'Album del rugby

Commenta nel Forum del Rugby


"Scuola di rugby" prosegue il suo viaggio nei ruoli della palla ovale. In questa puntata spazio al pilone, uno degli uomini di mischia. Nel rugby a 15 sono presenti due piloni, quello sinistro e quello destro, rispettivamente con numero di maglia 1 e 3, che insieme al tallonatore compongono la prima linea del pacchetto di mischia.

Così in campo - Per poter giocare come pilone, così come per giocare come tallonatore, servono particolari capacità per non far crollare la mischia, situazione che può essere molto pericolosa e che può portare anche alla rottura del collo e della colonna vertebrale dei giocatori stessi.

La loro missione - Le regole del gioco impongono a entrambi i piloni di seguire i quattro ordini dell'arbitro: "bassi", "tocco", in cui dovranno allungare il proprio braccio libero fino a toccare il pilone diretto avversario, "pausa", in cui dovranno togliere il braccio senza toccare l'avversario, e "ingaggio", in cui entreranno con la testa nella mischia che si chiuderà.

Italrugby, i piloni: Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers, 71 caps), Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Paris, 81 caps), Salvatore Perugini (Aironi, 75 caps), Ignacio Fernandez-Rouyet (Benetton Treviso, 7 caps).

Guarda anche:
A scuola di rugby: chi è il mediano di mischia
A scuola di rugby: chi è il mediano di apertura
A scuola di rugby: chi è il flanker
A scuola di rugby: chi è il tallonatore

Tutti i siti Sky