Caricamento in corso...
10 febbraio 2011

Sei Nazioni, Mallett comunica il XV anti-Inghilterra

print-icon
mir

Il ct azzurro ha ufficializzato la formazione che sabato a Twickenham affronterà gli inglesi: Canavosio rimpiazza l'infortunato Gori a mediano di mischia, mentre Orquera torna titolare in un match del 6 Nazioni per la prima volta dal 2005

Sfoglia l'album del rugby

Nick Mallett, commissario tecnico della Nazionale italiana di rugby, ha ufficializzato la formazione che affronterà l'Inghilterra sabato 12 febbraio a Twickenham nella seconda giornata dell'RBS 6 Nazioni 2011. Il calcio d'inizio dell'incontro è fissato alle ore 14.30 locali, le 15.30 italiane, con diretta su Sky Sport 2HD.

Quattro i cambi nella formazione titolare apportati dal CT rispetto alla partita di sabato scorso a Roma contro l'Irlanda. Interamente confermata per il terzo match consecutivo la linea dei trequarti con McLean estremo, Sgarbi e Canale centri e Mirco Bergamasco e Masi all'ala mentre cambia del tutto la mediana rispetto alla gara con l'Irlanda: Canavosio rimpiazza dal primo minuto l'infortunato Gori a mediano di mischia, mentre Orquera torna titolare in un match del 6 Nazioni per la prima volta dal 2005 prendendo il posto di Burton.

Un cambio anche in terza linea, dove capitan Parisse e Zanni vengono affiancati da Valerio Bernabò che conquista la sua prima presenza da titolare nel Torneo dopo essere entrato in sei occasioni dalla panchina tra il 2007 ed il 2010. L'ultima novità è in seconda linea, con il confermato Geldenhuys che fa reparto con il compagno di club Carlo Del Fava che festeggia con una maglia da titolare la cinquantesima presenza internazionale, ventisettesimo Azzurro a raggiungere il prestigioso traguardo.

Confermata infine la prima linea, con Ghiraldini tallonatore, Castrogiovanni pilone destro e Perugini - diventato da poche ore papà per la seconda volta - sul lato sinistro della prima linea. In panchina trova posto con la maglia numero venti l'esordiente mediano di mischia Fabio Semenzato, che completa la lista dei ventidue insieme al tallonatore Ongaro, al pilone Lo Cicero, al seconda linea Dellape', al flanker Barbieri, al mediano Burton ed al trequarti Garcia.

La partita di sabato segna il diciassettesimo scontro diretto tra gli Azzurri ed il XV della Rosa, il nono sul prato di Twickenham: l'Inghilterra è una delle cinque Nazionali con cui, in passato, l'Italia non ha mai ottenuto risultati positivi.

Questa la formazione azzurra: 15 Luke McLean (Benetton Treviso, 25 caps), 14 Andrea Masi (Racing-Metro Paris, 56 caps), 13 Gonzalo Canale (Clermont-Auvergne, 62 caps), 12 Alberto Sgarbi(Benetton Treviso, 9 caps), 11 Mirco Bergamasco (Racing-Metro Paris, 77 caps), 10 Luciano Orquera (Brive, 18 caps), 9 Pablo Canavosio (MPS Aironi, 33 caps), 8 Sergio Parisse (Stade Francais, 73 caps) - capitano, 7 Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 48 caps), 6 Valerio Bernabo' (Benetton Treviso, 16 caps), 5 Quintin Geldenhuys (MPS Aironi, 17 caps), 4 Carlo Antonio Del Fava (MPS Aironi, 49 caps), 3 Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers, 72 caps), 2 Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 33 caps), 1 Salvatore Perugini (MPS Aironi, 76 caps). A disposizione: 16 Fabio Ongaro (MPS Aironi, 75 caps), 17 Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Paris, 82 caps), 18 Santiago Dellape' (Racing-Metro Paris, 61 caps), 19 Robert Barbieri (Benetton Treviso, 10 caps), 20 Fabio Semenzato (Benetton Treviso, esordiente), 21 Kristopher Burton (Benetton Treviso, 5 caps), 22 Gonzalo Garcia (Benetton Treviso, 19 caps).

Commenta nel Forum del Rugby

Guarda anche:

L'Inghilterra non cambia: XV confermato contro l'Italia

Tutti i siti Sky