Caricamento in corso...
28 febbraio 2011

La carica del Barone: "Ora sotto con la Francia"

print-icon
loc

Andrea Lo Cicero in azione (Getty)

Andrea Lo Cicero crede nel riscatto dell'Italrugby, che tra due settimane affronta a Roma i cugini d'Oltralpe: "Faremo di tutto per ottenere il primo successo. Il Sei Nazioni? Lo vince l'Inghilterra" L'ALBUM

Italrugby, la carica dei 26: i convocati contro la Francia

Italrugby, il web si divide: campioni o bidoni?

Italrugby, canta il Galles. Il fotoracconto della partita

Sfoglia l'Album del Rugby

"La cosa importante era cancellare la brutta prestazione di Twickenham contro l'Inghilterra. Con il Galles, abbiamo ritrovato la retta via, certo abbiamo sprecato qualche occasione di troppo". Il pilone azzurro, Andrea Lo Cicero, preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno e sottolinea comunque la buona partita dell'Italrugby contro i 'dragoni' gallesi. Purtroppo però la performance degli azzurri non è bastata ad evitare la terza sconfitta di fila nel Sei Nazioni 2011.

"Il nostro torneo non è ancora finito - ha aggiunto a margine di un'iniziativa dello Lgs SportLab - abbiamo ancora due partite contro Francia e Scozia e faremo di tutto per portare a casa un successo. Ripeto, siamo soddisfatti della partita con il Galles e della nostra reazione dopo il brutto ko in Inghilterra. Ora sarà compito del ct analizzare i nostri errori e trovare delle soluzioni".

Intanto però bisogna subito mettersi a lavoro in vista della prossima sfida contro la Francia. "E' sempre una partita speciale - ha concluso Lo Cicero - Sono i nostri vicini di casa e giocano un rugby di grande movimento. Ci sarà da soffrire, ma loro hanno qualche giocatore importante infortunato e noi ci proveremo". Sulla vincitrice del Torneo, il pilone azzurro non ha dubbi. "Sicuramente l'Inghilterra. Hanno fatto un cambio generazionale qualche anno fa e ora stanno raccogliendo i frutti del lavoro fatto. Sono già pronti per il Mondiale".

Guarda anche:
Reali a Twickenham: c'è il principino Harry
Sei Nazioni: la Francia cade a Twickenham contro gli inglesi

Commenta nel Forum del Rugby

Tutti i siti Sky