Caricamento in corso...
19 marzo 2011

Mallett si consola: "Migliorati rispetto al passato"

print-icon
nic

Nick Mallett sconsolato al termine della gara con la Scozia (Getty)

Il ct dell'Italia è parzialmente soddisfatto nonostante la sconfitta con la Scozia che ha relegato gli azzurri all'ultimo posto del Sei Nazioni: "Abbiamo fatto delle belle gare". LA GALLERY

Sfoglia l'Album del Rugby
Gli highlanders scozzesi schiacciano l'Italia: le foto

Nick Mallett e' soddisfatto della sua Italia al termine dell'avventura 2011 del Sei Nazioni. L'ultima gara della competizione europea e' terminata con una sconfitta (21-8 in Scozia), ma il ct azzurro guarda avanti con fiducia anche in vista dei Mondiali. "Dobbiamo essere realisti, in Italia non ci sono tante squadre che vincono nelle Coppe - l'analisi ai microfoni di Sky -. Tuttavia, abbiamo fatto delle belle gare, abbiamo piu' possibilita' oggi che 2-3 anni fa".

Il ct italiano analizza anche il match disputato oggi a Edimburgo, in particolare riconosce che sulle touche si poteva fare molto meglio. "Oggi abbiamo avuto l'opportunita' di segnare altre mete e sono contento che alla fine abbiamo finito meglio e nel loro campo. Ricordiamoci che loro hanno avuto occasione di andare in meta dopo due errori nostri in attacco. Oggi abbiamo provato di tutto per vincere - le parole di Mallett -. Sono orgoglioso della crescita di questa squadra, non e' facile vincere in Scozia, pero' abbiamo giocato all'estero allo stesso livello o quanto meno vicino a quello con cui abbiamo giocato le gare in casa".

Anche Leonardo Ghiraldini si esprime sulla stessa lunghezza d'onda del ct: "Siamo delusi, visto che potevamo portarla a casa questa vittoria. Nella ripresa siamo stati poco lucidi in alcune fasi, abbiamo preso una meta in un momento di stanchezza nostro che ci ha tagliato le gambe. Ci credevamo tanto, abbiamo iniziato bene, anche la Scozia pero' ha dato tutto".

Commenta nel Forum del Rugby

Guarda anche:
Robinson si fida dei suoi: un solo cambio contro l'Italia
Italrugby, provaci ancora: sabato in Scozia, ecco il XV

Tutti i siti Sky