Caricamento in corso...
17 settembre 2011

Gioco pericoloso: niente squalifica al capitano degli Usa

print-icon
tod

Il capitano degli Stati Uniti, Todd Clever (Getty)

Lo statunitense è stato graziato dopo essere stato invitato davanti a una commissione di disciplina della Coppa del mondo di rugby per gioco pericoloso durante il match con la Russia. Il 27 settembre gli Usa affronteranno l'Italia

FOTO: Rugby World Cup: in Nuova Zelanda tutto è pronto per lo show - Il bello della palla ovale: le Wags dei Mondiali di rugby - Gli All Blacks contro i leoni Sfoglia l’album del rugby

La terza linea e capitano degli Usa Todd Clever, citato a presentarsi davanti a una commissione di disciplina della Coppa del mondo di Rugby per gioco pericoloso durante il match con la Russia (13-6) che si è svolto giovedì a New Plymouth (Nuova Zelanda), non è stato sospeso. Lo hanno annunciato gli organizzatori del Mondiale. I giudici, dopo aver esaminato le prove video, hanno ritenuto il gesto di Clever privo di conseguenze fisiche sul giocatore avversario. Todd Clever, quindi, potrà giocare contro l'Australia il 23 settembre e contro l'Italia il 27 settembre. Clever è il secondo giocatore ad essere stato citato in questa edizione dei Mondiali dopo la seconda linea dell'Inghilterra Courtney Lawes, poi sospeso per due partite per aver colpito il talonnatore argentino Mario Ledesma nell'incontro tra le due nazionali svoltosi il 10 settembre.

Riuscirà l’Italia a centrare i quarti di finale? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky