Caricamento in corso...
21 settembre 2011

Mondiali, i bookie credono nell'Italia. Masi: "Usa temibili"

print-icon
spo

Andrea Masi, estremo dell'Italia, in azione durante la partita contro la Russia (Foto Getty)

Quote più abbordabili per gli azzurri dopo la convincente vittoria con bonus contro la Russia: passaggio del turno dato a 8,00. E l'estremo aquilano individua i punti di forza dei prossimi avversari: "Ottimi trequarti, buona terza linea, veloci"

FOTO: le insidie di Santa Madre Russia, seconda avversaria - L'allenamento anti-Russia al Nelson College - Fan e bandiere per l'atteso esordio azzurro - Sfoglia l’album dei Mondiali di rugby 2011 - Fuori programma: un nudista in campo... Il bello della palla ovale: le Wags dei Mondiali di rugby - Gli All Blacks contro i leoni

Il giorno successivo alla vittoria con la Russia per 53-17 la Nazionale di rugby si è concessa un pomeriggio di recupero attivo a Motueka, vicino Nelson, dove Parisse e compagni hanno svolto una seduta defatigante in piscina prima di concedersi un pranzo di pesce e qualche ora di relax in compagnia di amici e parenti. In serata, rientrati al quartier generale del Rutherford Hotel, è toccato all'estremo Andrea Masi, che ha tagliato il traguardo delle dieci presenze iridate, fare il punto della situazione incontrando i media italiani presenti in Nuova Zelanda.

"Abbiamo fatto una buona gara - ha detto il trentenne aquilano degli Aironi - segnando molto coi trequarti e credo che per buona parte della partita l'Italia abbia fatto vedere un buon rugby. Abbiamo avuto forse un piccolo calo mentale dopo aver raggiunto il bonus dopo soli venti minuti di gioco, ma non è nulla di preoccupante". L'Mvp del 6 Nazioni 2011 era, ieri, il veterano di una linea arretrata giovanissima: "E' stato importante giocare una partita consistente per aumentare la nostra fiducia, l'obiettivo era quello di assicurarci in fretta la vittoria e chiudere i conti per impedire alla Russia di prendere confidenza e rientrare in partita, come aveva fatto con gli Stati Uniti. Forse nemmeno noi pensavamo di aggiudicarci la partita così velocemente ma siamo soddisfatti di esserci riusciti".

Occhio ai trequarti Usa - "Abbiamo fatto un'ottima gara in attacco, forse è emerso qualche problema in difesa ma niente di grave. Ripeto, abbiamo preso il punto di bonus, fatto un bel gioco, ci siamo adattati alla loro difesa e sono arrivate le mete. E' importante per la Nazionale poter contare su tanti giovani che hanno carattere oltre a grandi qualita' tecniche e fisiche e che rappresentano un patrimonio importante", ha aggiunto Masi. L'utility back degli Aironi ha poi invitato a guardare con attenzione ad alcune individualità degli Stati Uniti, prossimi avversari dell'Italia il prossimo 27 sempre a Nelson nella terza giornata della Pool C: "Gli Usa hanno ottimi trequarti ed una buona terza linea, sono una squadra fisica e veloce, sarà una sfida interessante e per noi fondamentale. Due nomi da tenere d'occhio: Emerick, il centro (ex Catania e Parma ndr), e l'ala Ngwenya che è stato mio compagno al Biarritz: velocissimo, di grande talento. Non dovremo concedergli spazio o potrà lasciare il segno".

Italia-Usa secondo i bookie - Quote più abbordabili per  l'Italirugby dopo la convincente vittoria con bonus contro la  Russia. Il XV azzurro intravede ora la qualificazione ai quarti di  finale, opzione che sulla lavagna dei bookie esteri si gioca a quota 8,00. Importantissimo raggiungere un buon risultato contro la  nazionale americana, prima di affrontare l'Irlanda nell'ultima partita del girone. La vittoria di capitan Parisse e i suoi contro gli USA, riferisce Agipronews, si giocano a 1,07 contro il 4,80 degli Stati Uniti. Molto più alta la quota dell'Italia campione del mondo, offerta a 500, con la Nuova Zelanda che comanda sempre la lista delle favorite comparendo a 1,58 e l'Australia che insegue a 8,40.

Guarda anche:

Mondiali, Russia battuta. Mallett: "Ora 4 mete agli Usa"

Mondiali, l'Italia dura un tempo. Poi cede all'Australia

Riuscirà l’Italia a centrare i quarti di finale? Dì la tua sul Forum

Tutti i siti Sky