Caricamento in corso...
01 febbraio 2012

Sei Nazioni, rivoluzione Brunel: 7 novità contro la Francia

print-icon

Il nuovo ct dell'Italia ha ufficializzato la formazione che sabato 4 febbraio alle 15.30 affronterà i vice-campioni del mondo allo Stade de France di Parigi: rispetto all'ultimo incontro della gestione Mallett confermati soltanto 8 dei 15 titolari. VIDEO

SPECIALE: Tutto sull'Italrugby

GUIDA TV:
Il Sei Nazioni in 3D

FOTO: I templi del calcio si danno al rugby - La app italiana per il Sei Nazioni

Jacques Brunel, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato 4 febbraio alle 15.30 affronterà la Francia vice-campione del mondo allo Stade de France di Parigi nel match inaugurale dell' RBS 6 Nazioni 2012. L'incontro, trasmesso in diretta da Sky Sport 2HD, assegna per la sesta volta il Trofeo Garibaldi attualmente detenuto dall'Italia dopo la vittoria del 12 marzo scorso al Flaminio. Per la sua prima partita sulla panchina della Nazionale, il nuovo CT dell'Italrugby cambia per sette quindicesimi la formazione titolare rispetto all'ultima gara della precedente gestione tecnica. Tra i trequarti scesi in campo il 2 ottobre a Dunedin conserva il ruolo di estremo Andrea Masi mentre Tommaso Benvenuti, ala nel match iridato contro l'Irlanda, è spostato a secondo centro in coppia con il compagno di club Alberto Sgarbi. Inedita la coppia di ali, con Luke McLean alla prima uscita da titolare nel ruolo mentre il trequarti abruzzese degli Aironi Giovanbattista Venditti conquista il suo primo cap diventando il seicentodiciassettesimo giocatore a vestire la maglia della Nazionale, ottavo atleta proveniente dall'Accademia federale "Ivan Francescato" ad indossare l'Azzurro.

In cabina di regia si rivede la coppia tutta trevigiana formata da Kristopher Burton all'apertura ed Edoardo Gori - alla sua seconda apparizione nel Torneo dopo lo sfortunato esordio del 2011 contro l'Irlanda - con la maglia numero nove di mediano di mischia. In terza linea capitan Parisse raggiunge le ottantaquattro presenze e divide il reparto con Alessandro Zanni e Robert Barbieri, che torna titolare dopo aver fatto la sua ultima apparizione l'11 settembre al North Harbour di Auckland contro l'Australia. Confermata la seconda linea vista a Dunedin con Cornelius Van Zyl e Quintin Geldenhuys, mentre sul lato sinistro della prima linea Andrea Lo Cicero, al cap numero novantadue, si porta a nove lunghezze dal recordman assoluto Alessandro Troncon (101) confermandosi il giocatore più presente tra quelli in attività. Completano il reparto il pilone destro Martin Castrogiovanni - sempre presente contro la Francia dal 2003 ad oggi - ed il tallonatore e vice-capitano Leonardo Ghiraldini. In panchina Brunel punta su quattro avanti - D'Apice tallonatore, Cittadini pilone, Bortolami seconda linea e Simone Favaro flanker - affiancati da una coppia mediana formata dai trevigiani Semenzato e Botes e da Canale come utility back con la maglia ventidue.

Completano la lista dei ventiquattro atleti che domani voleranno a Parigi, pronti ad essere inseriti in lista-gara in caso di necessità, il pilone della Benetton Treviso Michele Rizzo e l'esordiente trequarti Luca Morisi dei Banca Monte Parma Crociati mentre l'ala diciottenne Angelo Esposito, non inserito tra i convocati della Nazionale Maggiore, ha raggiunto ieri il raduno dell'Italia U20 a Rovigo in vista della prima giornata del 6 Nazioni di categoria in calendario venerdì sera a Bourgoin.

Questa la formazione: 15 Andrea Masi (Aironi Rugby, 64 Caps) 14 Giovanbattista Venditti (Aironi Rugby, Esordiente) 13 Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso, 12 Caps) 12 Alberto Sgarbi (Benetton Treviso, 12 Caps) 11 Luke Mclean (Benetton Treviso, 33 Caps) 10 Kristopher Burton (Benetton Treviso, 9 Caps) 9 Edoardo Gori (Benetton Treviso, 9 Caps) 8 Sergio Parisse (Stade Francais, 83 Caps) - Capitano 7 Robert Barbieri (Benetton Treviso, 16 Caps) 6 Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 58 Caps) 5 Quintin Geldenhuys (Aironi Rugby, 25 Caps) 4 Cornelius Van Zyl (Benetton Treviso, 6 Caps) 3 Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers, 82 Caps) 2 Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 41 Caps) 1 Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Paris, 91 Caps).
A disposizione: 16 Tommaso D'apice (Aironi Rugby, 3 Caps) 17 Lorenzo Cittadini (Benetton Treviso, 8 Caps) 18 Marco Bortolami (Aironi Rugby, 88 Caps) 19 Simone Favaro (Aironi Rugby, 6 Caps) 20 Fabio Semenzato (Benetton Treviso, 8 Caps) 21 Tobias Botes (Benetton Treviso, Esordiente) 22 Gonzalo Canale (Clermont-Auvergne, 72 Caps).

Guarda anche:
Brunel, metodo Stanislavskij: con la Francia il primo esame
Un Sei Nazioni fa: tutto sull'edizione 2011


Commenta nel Forum del Rugby

Tutti i siti Sky