Caricamento in corso...
13 febbraio 2012

Verso l'Irlanda. Brunel conferma tutti, Staibano per Castro

print-icon
ita

L'Italia affronterà l'Irlanda senza Martin Castrogiovanni (Getty Images)

Il ct dell'Italrugby ha scelto i trenta azzurri per preparare la sfida di Dublino del prossimo 25 febbraio. L'unica novità è il pilone degli Aironi, convocato al posto dell'infortunato Castrogiovanni. L'Italia si radunerà il 19 a Roma. TUTTE LE FOTO

Scopri tutta la programmazione in 3D

Sfoglia tutto l'Album del Rugby


Il Sei Nazioni visto da Twitter - #skyrugby: domande e curiosità sul Sei Nazioni - #skyrugby: Francia-Italia si è giocata anche su Twitter

Vai allo speciale sul Rugby

Il ct dell'Italrugby Jacques Brunel ha convocato trenta giocatori in preparazione alla sfida di sabato 25 febbraio contro l'Irlanda all'Aviva Stadium di Dublino, valida per la terza giornata dell'RBS 6 Nazioni 2012. Il ct ha confermato integralmente la rosa di atleti che ha preparato la gara di sabato scorso contro l'Inghilterra, rinunciando forzatamente al solo Martin Castrogiovanni che salterà la trasferta irlandese a seguito della frattura alla settima costola destra riportata nel match contro il XV della Rosa. In sua sostituzione è stato convocato il pilone destro degli Aironi Rugby Fabioil Staibano, nove presenze con la Nazionale, la cui ultima apparizione in test-match risale alla partita di Christchurch contro la Nuova Zelanda del giugno 2009.

La Nazionale si radunerà presso il Centro Sportivo "Giulio Onesti" di Roma domenica 19 febbraio. Mercoledì 22 il ct ridurrà a ventiquattro elementi la rosa dei convocati ed annuncerà la formazione che scenderà per la prima volta sul prato dell'Aviva. Giovedì alle ore 12.10 la Nazionale volerà a Dublino in vista della sfida alla formazione di Declan Kidney.

Questi i trenta Azzurri convocati per la partita con l'Irlanda.

Piloni: Lorenzo Cittadini (Benetton Treviso, 10 caps), Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Paris, 93), Michele Rizzo (Benetton Treviso, 2) e Fabio Staibano (Aironi Rugby, 9).
Tallonatori: Tommaso D'Apice (Aironi Rugby, 5) e Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 43)
Seconde linee: Marco Bortolami (Aironi Rugby, 90), Quintin Geldenhuys(Aironi Rugby, 27) Antonio Pavanello (Benetton Treviso, 6) e Cornelius Van Zyl (Benetton Treviso, 7).
Flanker/n.8: Robert Barbieri (Benetton Treviso, 18), Mauro Bergamasco (Aironi Rugby, 89), Paul Derbyshire (Benetton Treviso, 16), Simone Favaro (Aironi Rugby, 7), Sergio
Parisse (Stade Francais, 85) e Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 60).
Mediano di mischia: Edoardo Gori (Benetton Treviso, 11) e Fabio Semenzato (Benetton Treviso, 10).
Mediani d'apertura: Kristopher Burton (Benetton Treviso, 11) e Tobias Botes (Benetton Treviso, 2).
Centri: Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso, 14), Gonzalo Canale (Clermont-Auvergne, 74), Luca Morisi (Banca Monte Parma Crociati, 1) e Alberto Sgarbi (Benetton Treviso, 15). Ali: Angelo Esposito (Ruggers Tarvisium/Accademia Fir, esordiente), Roberto Quartaroli(Aironi Rugby, 3), Giulio Toniolatti (Aironi Rugby, 8) e Giovambattista Venditti (Aironi Rugby, 2).
Estremi: Andrea Masi(Aironi Rugby, 66) e Luke McLean (Benetton Treviso, 35).

Tutti i siti Sky