Caricamento in corso...
17 novembre 2012

Per l'Italia 80 minuti da sogno contro gli All Blacks

print-icon

Sul prato dell'Olimpico arriva la haka. La portano i campioni del mondo della Nuova Zelanda, guidati dal nuovo capitano Kieran Rea. E' il secondo test match stagionale per i XV di Jacques Brunel, che vuole di scrivere la storia

Sulla carta è una sfida impari, ma Sergio Parisse ha già avvertito i giganti della Nuova Zelanda: l'Italia darà il massimo, per non essere travolta dai campioni del mondo, senza pensare a limitare i danni ma piuttosto cercando di andare all'attacco, con le carte a disposizione del ct Jacques Brunel. E' il pensiero del capitano azzurro, ma anche dei 75.000 dell'Olimpico e di chi si godrà lo spettacolo in diretta su Sky Sport 1 dalle 14.50.

In particolare, dopo gli ultimi allenamenti capitan Parisse ha caricato i compagni sulla scia del successo di una settimana fa, contro Tonga: "Affrontiamo un avversario sicuramente diverso, così come sono diverse le nostre motivazioni e il rugby che dobiamo mettere in campo. Gli All Blacks sono i piu' forti, noi siamo all'11/o posto nel ranking, sappiamo di non essere favoriti, ma le partite vanno giocate. E ci siamo fatti la promessa di dare tutto, in campo. Al di la' del risultato, alla fine dovremo guardarci negli occhi potendo dire che abbiamo dato il 100%".

Tutti i siti Sky