Caricamento in corso...
23 novembre 2012

Parisse: giocando male possiamo subire una sconfitta pesante

print-icon
par

Sergio Parisse ha caricato gli azzurri alla vigilia dell'ultimo test match con l'Australia (Getty)

Il capitano dell'italrugby, alla vigilia dell'ultimo test match con l'Australia, avvisa gli azzurri: "Non possiamo permetterci il lusso di affrontare alla leggera la sfida ai Wallabies perchè parliamo di una grandissima squadra"

"Dobbiamo sapere che giocando male possiamo subire una sconfitta pesante". Capitan Sergio Parisse carica l'Italia alla vigilia del test-match in programma domani a Firenze contro l'Australia. Gli azzurri chiudono il trittico di  ovembre dopo la vittoria contro Tonga e la netta sconfitta incassata sabato scorso a Roma contro la Nuova Zelanda.

"Prima della partita contro gli All Blacks - dice Parisse dopo il capitain's run- c'era molta attenzione e pressione anche mediatica sulla squadra, questa settimana abbiamo lavorato con più serenità, sempre senza alcuna pressione per il risultato. Non vorrei più parlare della prova di sabato scorso, già in passato dopo buone prestazioni contro avversari di livello abbiamo avuto delle  contro-performance la settimana successiva".

"Domani non vogliamo commettere nuovamente questo errore, non possiamo permetterci il lusso di affrontare alla leggera la sfida ai Wallabies perchè, anche se qualcuno pensa a quella di domani come ad una partita semplice contro un avversario in crisi, parliamo di una grandissima squadra che la settimana scorsa ha battuto l'Inghilterra a Twickenham", ribadisce Parisse. "Per noi è una gara importante, pensiamo di averla preparata nel modo giusto ed adesso sta a noi  giocare per tutti gli ottanta minuti al nostro meglio, evitando di crollare nel finale come a Roma", aggiunge ripensando alla gara persa contro la Nuova Zelanda

Tutti i siti Sky