Caricamento in corso...
06 febbraio 2013

L'Italia non cambia Canale: "In Scozia senza paura"

print-icon
can

Gonzalo Canale incita l'Italia a dare il meglio (Getty)

La Nazionale di rugby vuole dare continuità alla vittoria sulla Francia anche nella seconda gara del Sei Nazioni. Il trequarti centro degli Azzurri carica i suoi compagni in vista del match di Murrayfield: "Loro sono dei leoni ma noi abbiamo entusiasmo"

"Abbiamo fatto una bellissima partita contro la Francia, ma l'abbiamo lasciata dietro e cominciamo a pensare alla Scozia, senza nessuna paura sapendo la loro forza e che sarà una partita tosta. Andremo a sfidarli e cercheremo di dare il massimo". La storica vittoria dell'Olimpico sulla Francia è alle spalle e Gonzalo Canale, tre quarti centro dell'Italrugby, punta il prossimo avversario degli azzurri nel Sei Nazioni: la Scozia, sconfitta all'esordio dall'Inghilterra.

Ma la trasferta di Edimburgo non sarà una gita per gli uomini di Jacques Brunel, impegnati sabato al Murrayfield Stadium. "Sappiamo il nostro potenziale e siamo cresciuti moltissimo anche grazie all'esperienza della Celtic League. Ora cerchiamo di prendere le cose positive di domenica, ovviamente cercando di sfruttare anche tutto l'entusiasmo che abbiamo. Però non bisogna sottovalutare assolutamente la Scozia - avverte il toscano di Cecina, Paul Derbyshire al termine dell'allenamento svolto all'Acqua Acetosa di Roma - perché quando gioca in casa si trasforma e diventa una delle squadre più forti del mondo. Sono dei leoni".

Un'impresa che riuscì nel 2007, quando gli azzurri di Berbizier centrarono la prima e unica vittoria italiana in trasferta nel torneo di rugby più antico del mondo. E Canale è uno dei quattro reduci di quel gruppo. "E' un bellissimo ricordo - aggiunge il giocatore de La Rochelle -, una vittoria storica con tanta fortuna. E' stato l'anno dove abbiamo fatto due vittorie, me lo ricordo bene perché siamo arrivati quarti nel torneo. In 7 minuti realizzammo 3 mete, ma non pensiamo a quella partita, pensiamo al presente e sappiamo che sarà una partita durissima". "Con la Francia abbiamo fatto una bellissima partita con la Francia e dobbiamo confermarci. Vogliamo vincere ma le cose non sono scontate", conclude il rugbista azzurro.

Tutti i siti Sky