Caricamento in corso...
09 febbraio 2013

Riscatto Galles, la Francia perde in casa 16-6

print-icon

Nella seconda giornata del Sei Nazioni i Dragoni superano allo Stade de France i galletti e si portano a 2 punti in classifica, come gli azzurri. Decisiva la meta di North al 72'

FRANCIA 6
Calci piazzati: F. Michalak 15' pt, 13' st
GALLES 16
Mete: G. North 32' st
Trasformazioni: L. Halfpenny 33' st
Calci piazzati: L. Halfpenny 18' pt, 2' st, 35' st


Due partite e zero punti. La Francia di Philippe Saint André cade in casa 16-6 contro il Galles e raccoglie la seconda sconfitta consecutiva nel Sei Nazioni 2013. In uno Stade de France gremito i Galletti e i Dragoni giocano un primo tempo molto tattico con nessuna delle due squadre che riesce a sfondare la difesa avversaria con il gioco "al piede" poco utilizzato da entrambe le aperture. Gli unici punti della prima frazione vengono da due punizioni (Michalak per la Francia e Halfpenny per il Galles) e fissano il punteggio sul 3-3.

A inizio ripresa i francesi sviluppano la loro pressione maggiore con la loro prima linea, ma i gallesi resistono, come al solito, con generosità, sfruttando gli errori dei padroni di casa. Halfpenny fa 6-3 per i gallesi su punizione, a cui replica sempre su piazzato di Michalak. Ma l'equilibrio sul 6-6 è rotto da un doppio errore che propizia la meta del Galles. Un calcio di liberazione sbagliato dai francesi e sulla touche conseguente North recupera un calcetto alle spalle della difesa francese e schiaccia oltre la linea di meta. Halfpenny trasforma per il 13-6. Gli ultimi cinque minuti i francesi provano almeno a pareggiare, ma concedono una punizione. la posizione non è nè vicina nè facile ma Halfpenny realizza. Sono i tre punti del 16-6 finale. Il Galles esce vincitore dallo Stade de France dopo 8 anni.

Tutti i siti Sky