Caricamento in corso...
10 febbraio 2013

L'Inghilterra espugna Dublino e va in testa al Sei Nazioni

print-icon
irl

L'Inghilterra ha espugnato il campo dell'Irlanda con 4 punizioni di Farrell (Foto Getty)

Nell'ultima partita della seconda giornata i Bianchi hanno battuto 12-6 in trasferta l'Irlanda. Decisiva la precisione nei calci di punizione di Andy Farrell, autore di tutti e 12 i punti della squadra di Stuart Lancaster

IRLANDA 6
Calci piazzati: R. O'Gara 5' st, 18' st
INGHILTERRA 12
Calci piazzati: O. Farrell 3' pt, 29' pt, 23' st, 26' st

A Dublino passa l'Inghilterra. Il XV della Rosa batte all'Aviva Stadium l'Irlanda 12-6 e balza in testa al Sei Nazioni 2013, facendo un passo in avanti importante per la conquista del trofeo. Partita combattuta e molto fallosa, condizionata anche dalla pioggia che cade sulla capitale dell'Eire. Nel primo tempo gli avanti inglesi lavorano bene in mischia chiusa, ma i Verdi reggono, anche se concedono due punizioni, una delle quali frutta il 3-0. Nella seconda frazione la squadra di casa, spinta dal pubblico, esce e prova a imporsi, soprattutto nel pacchetto di mischia. Ma gli inglesi, con grande capacità e maturità resistono e sfruttano l'abilità al piede di Farrell, che tra il 66' e il 69' mette in sicurezza il match con due punizioni concesse per infrazioni veniali dai Verdi. Finisce 12-6 e l'Inghilterra va. Con grinta e forza mentale.

Tutti i siti Sky