Caricamento in corso...
01 settembre 2013

Rugby al cinema: anche Venezia fa "Il terzo tempo"

print-icon

La palla ovale, la mischia e la meta come riscatto sociale. E' questo il tema del film presentato alla 70.a edizione della Mostra . Per la prima, sul red carpet , hanno sfilato anche alcuni giocatori della nazionale italiana

di Moreno Molla

Il rugby come via di riscatto sociale. E' questo il tema de "Il terzo tempo" film presentato alla 70.a Mostra del Cinema di Venezia. E per la prima sul red carpet della rassegna hanno sfilato, oltre agli attori e al produttore, Aurelio De Laurentiis, anche alcuni giocatori della nazionale italiana.

Rugby come mezzo salvifico, dunque, che si rispecchia anche nelle tante realtà italiane che vedono la palla ovale entrare in contesti difficili, come, ad esempio, le carceri. Da Nisida a Torino. Passando per Monza o per il Beccaria di Milano. Il rugby e i suoi valori. A cui aggrapparsi per uscire dalle mischia della vita e andare a segnare quella meta capace di riaprire una partita che sembrava persa troppo presto.

Tutti i siti Sky