Caricamento in corso...
15 febbraio 2015

"Italrugby fuori dal Sei Nazioni? L'abbiamo conquistato"

print-icon
sei

L'inglese Jonathan Joseph festeggia dopo una meta all'Italrugby

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commenta così i malumori del Times che vorrebbe l'Italia fuori dal Sei Nazioni di rugby a causa degli scarsi risultati ottenuti. "Si sono giocate due partite, ce ne sono altre tre e stiamo a vedere cosa succede"

"L'Italia fuori dal Sei Nazioni? Sotto il profilo tecnico e legislativo del regolamento è molto complicato. Tutto può essere nella vita, ma credo che questa cosa non abbia nessun riscontro. Ci siamo a pieno diritto, anche se dobbiamo fare di tutto per fare non solo presenza, ma essere anche protagonisti del Sei Nazioni". Così Giovanni Malagò, commentando i malumori del Times che vorrebbe l'Italia fuori dal Sei Nazioni di rugby a causa degli scarsi risultati ottenuti dagli azzurri.

"L'Italia - ha chiarito il numero uno del Coni - ha dimostrato di saper fare certi progressi, però tutta la partita spesso rappresenta oggi un problema nel punteggio. Nel senso che resistiamo un tempo e magari solo una parte del secondo: non so se è un problema fisico, mentale o tecnico". Quanto alle residue speranze del XV di Brunel di incidere nelle restanti tre gare del torneo, contro Scozia, Galles e Francia, Malagò sembra ottimista su un possibile riscatto: "Si sono giocate due partite, ce ne sono altre tre e stiamo a vedere quello che succede. Anche perché non vorrei sottovalutare gli altri, ma le prime due (Irlanda e Inghilterra, ndr) mi sembra che fossero le più complicate".

Tutti i siti Sky