Caricamento in corso...
19 luglio 2015

Delusione Italseven, niente Rio 2016 per la Nazionale a 7

print-icon
mir

L'Italseven di Mirco Bergamasco non ottiene il pass per l'Olimpiade di Rio 2016 (foto getty)

Flop azzurro sia nella categoria maschile sia nella femminile: entrambe le rappresentative del rugby seven sono già fuori dall'Olimpiade carioca. Nei ripescaggi di Lisbona, Mirco Bergamasco e compagni chiudono al 9° posto, mentre le ragazze arrivano 5°

Non ci saranno azzurri del rugby, uomini e donne, all’Olimpiade di Rio 2016. Gli ultimi tornei, in questo caso di ripescaggio, della zona europea a Lisbona hanno visto Mirco Bergamasco e compagni chiudere al 9° posto e le ragazze al 5°, risultati che rappresentano la certezza di non far parte dei prossimi Giochi olimpici.

Niente Rio per l'Italseven - A nulla sono valsi, dopo le tre sconfitte contro Georgia, Russia e Irlanda, i successi dell’Italseven (all'Olimpiade il rugby torna, dopo un'assenza di 92 anni, nella sua versione a sette) contro la Lettonia per 12-5 e con l’Ucraina per 19-12. Le donne devono ancora disputare una partita ma sono già fuori dalla corsa all’Olimpiade avendo perso nei quarti di finale per 7-5 contro le padrone di casa del Portogallo.

Andy Vilk confermato - Quello della palla ovale è quindi un fallimento totale in chiave olimpica, ma va anche detto che il Seven non è un settore sul quale la Fir punta molto. Intanto, nonostante la mancata qualificazione a Rio 2016, il ct azzurro Andy Vilk è stato già confermato dal consiglio federale.

Tutti i siti Sky