Caricamento in corso...
09 settembre 2015

L'Italrugby perde Morisi. Parisse e Garcia verso il recupero

print-icon
luc

Il giocatore del Benetton Treviso non sarà disponibile per la World Cup 2015. Ci sarà Gonzalo, buone possibilità per il capitano azzurro operato lunedì

Due notizie buona e una cattiva dall'infermeria della Nazionale di rugby: Luca Morisi (Benetton Treviso) non potrà essere disponibile per la World Cup 2015. Sarà recuperato in tempo invece Gonzalo Garcia (Zebre Rugby). Prosegue in modo incoraggiante la ripresa del capitano azzurro, Sergio Parisse, operato lunedì.

I tre giocatori si erano infortunati durante la partita con il Galles, ultimo test match prima dei Mondiali, e sono stati sottoposti ad accertamenti sanitari presso i rispettivi club. Morisi ha riportato una lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, con interessamento parziale del legamento crociato anteriore. Nei prossimi giorni lo staff medico della Nazionale e del Benetton definiranno le modalità di gestione dell'infortunio ed il percorso riabilitativo. Garcia ha riportato una distorsione tibio-tarsica di secondo grado della caviglia destra, con interessamento capsulo-legamentoso. Il giocatore ha iniziato le terapie e si aggregherà regolarmente alla Nazionale nella sabato prossimo.

Quanto a capitan Parisse, a 36 ore dall'intervento a cui il capitano e numero otto della Nazionale è stato sottoposto a Parigi per il drenaggio di un ematoma al polpaccio sinistro, prende forma il percorso di recupero per il ritorno in campo. Parisse, che ha cominciato le terapie del caso con lo Stade Francais - con cui l'equipe sanitaria federale è in costante contatto - non raggiungerà i compagni al raduno di Roma di sabato ma si aggregherà alla Nazionale in Inghilterra in un secondo momento, per ottimizzare il processo di recupero ed evitare spostamenti non strettamente necessari.

Tutti i siti Sky