Caricamento in corso...
21 settembre 2015

Italrugby al lavoro: con il Canada una sfida già decisiva

print-icon
ita

La squadra di Brunel è tornata al lavoro dopo la sconfitta nel debutto della World Cup contro la Francia. C'è Visentin al posto di Masi. Si tornerà in campo il 26 settembre con l'obbligo di fare risultato

Primo giorno di preparazione per  gli azzurri in vista della sfida con il Canada di sabato prossimo a  Leeds. La squadra di Jacques Brunel è tornata a lavorare sul campo del Surrey Sports Park oggi dopo aver dedicato la giornata di ieri al  recupero dalle fatiche del debutto iridato di sabato sera a Twickenham perso contro la Francia.

L'arrivo di Visentin
- Al gruppo si è aggregato da subito Michele Visentin, l'ala delle Zebre convocato dal ct Brunel per sostituire l'infortunato Andrea Masi. Ed  il giovane trequarti trevigiano, titolare ad Edinburgo nella vittoria  di febbraio contro la Scozia in quella che è sino ad oggi la sua unica apparizione in maglia azzurra, non ha nascosto il proprio rammarico  per aver preso il posto di uno dei veterani della Nazionale: "Abbiamo passato il 6 Nazioni in camera insieme, Andrea è un grande  giocatore ed un punto fermo dell'Italia, è triste che un atleta del  suo livello debba lasciare il Mondiale. Ovviamente sono felice di avere la possibilità di partecipare alla mia prima World Cup ma il mio primo pensiero non può che essere per Masi, un giocatore ed una  persona da cui ho imparato moltissimo sotto ogni punto di vista. Gli  auguro di tornare presto in campo".

Tutti i siti Sky