Caricamento in corso...
23 settembre 2015

Dilaga la Francia: 38-11 alla Romania. Vincono anche Scozia e Australia, ko Giappone e Fiji

print-icon
Fra

Seconda vittoria su due partite per la Francia (Foto Getty)

Ai Mondiali dopo essersi imposti sull’Italia, gli uomini di Philippe Saint-André conquistano un importante successo pur senza esprimere un gioco spettacolare. Nulla da fare per il Giappone, esordio positivo per i Wallabies

FRANCIA-ROMANIA 38-11

Guarda il tabellino e la cronaca del match

Seconda partita e seconda vittoria per la Francia che sfrutta con cinismo le occasioni concesse dalla Romania. Nella prima frazione è Morgan Parra a sbloccare il risultato con un piazzato al 3’. La partita è più equilibrata del previsto con la Romania, reduce da due sconfitte nei test match pre-mondiale, che va sul 3-3 con una punizione di Vlaicu al 20’. Lo stesso battitore rumeno ha la possibilità di portare in vantaggio i suoi ma sbaglia il piazzato del sorpasso. Alla mezzora si sblocca la Francia: due mete, con altrettante trasformazioni nel giro di quattro minuti. Si va al riposo sul 17-6 dopo la punizione di Vlaicu al 40’.


Il secondo tempo è molto simile al primo: equilibrio fino al 65’ poi dilagano i francesi grazie a tre mete e tre trasformazioni. Finisce 38-11 con una Francia non certo brillante né spettacolare ma sicuramente solida e concreta.  
 

AUSTRALIA-FIJI 28-13

Guarda il tabellino e la cronaca del match

 

L’esordio al Mondiale è una partita dai due volti per l’Australia: il primo tempo ,chiuso sul 18-3, è ottimo. Le due mete di Pocock e i piazzati di Foley fanno la differenza. Meno brillante, invece, la ripresa nonostante la meta di Kepu al 42’. Fiji, infatti, reagisce e trova dieci punti grazie alla punizione di Nadolo, la meta di Volavola e la successiva trasformazione dello stesso Nadolo. Per i Wallabies è il solito Foley a mantenere gli avversari distanti con i suoi piazzati. Finisce 28-13.
 

SCOZIA-GIAPPONE 45-10

Guarda il tabellino e la cronaca del match

Il Giappone non si ripete. Dopo la sorprendente vittoria per 34-32 sul fortissimo Sudafrica in apertura dei Mondiali di Rugby, la Nazionale guidata da Jones riesce a tener testa solo un tempo alla più titolata Scozia nel secondo match della Pool B giocato allo Stadio Kingsholm di Gloucester. Dopo un ottimo primo tempo, chiuso 12-7 per gli scozzesi ma con i nipponici vicinissimi al sorpasso nel finale, nella ripresa la Nazionale di Cotter dilaga con ben cinque mete. 

 

Tutti i siti Sky