Caricamento in corso...
30 ottobre 2015

Argentina, il cuore non basta: il terzo posto va al Sudafrica

print-icon
sud

I Pumas provano a fermare Damian De Allende (foto getty)

In attesa della finalissima tra Nuova Zelanda e Australia, gli Springboks stendono i Pumas 24-13 nella "finalina" della Rugby World Cup. Il primo tempo finisce 16-0 per i sudafricani con la meta di Pietersen e i calci di Pollard. Nella ripresa la meta di Etzebeth chiude il match

In attesa della finalissima della Rugby World Cup tra Nuova Zelanda e Australia (da seguire in esclusiva su Sky Sport), si è giocata la finale per il terzo e il quarto posto tra Sudafrica e Argentina, una sfida che ha visto in campo degli Springboks davvero combattivi che hanno avuto la meglio dei Pumas sottotono. Il risultato rende merito al Sudafrica, che chiude il match sul 24-13.

Muro sudafricano - Gli Springboks hanno alzato un muro difensivo inespugnabile contro i Pumas, che non hanno mostrato la brillantezza che fino ad ora, in questo Mondiale, avevano messo in campo con grandi risultati. Il primo tempo finisce 16-0 per i sudafricani con la meta di Pietersen e i calci di Pollard. Nella ripresa, la meta di Etzebeth mette l'ulteriore sigillo sul terzo posto finale degli Springboks.

Tutti i siti Sky