Caricamento in corso...
25 febbraio 2016

Sei Nazioni, Brunel rilancia Haimona e Ghiraldini contro la Scozia

print-icon
ghi

Leonardo Ghiralidini contro la Scozia collezionerà l'81esimo caps con gli azzurri (Getty)

Il ct azzurro annuncia quattro cambi rispetto al XV sceso in campo nella sfida inaugurale contro la Francia. Per il tallonatore sarà l’81esima presenza con l’Italia, Haimona torna titolare dopo oltre un anno. Debutto stagionale per Joshua Furno. L'estremo titolare sarà David Odiete

Per Italia-Scozia, match della terza giornata del 6 Nazioni 2016 che si gioca sabato a Roma, sono quattro i cambi approntati dal ct degli azzurri Jacques Brunel. Confermata la struttura della squadra che, nei primi 160 minuti del torneo, ha sfiorato la vittoria sulla Francia a Parigi e tenuto testa per un'ora all'Inghilterra all'Olimpico: rientra come estremo titolare David Odiete, mentre all'apertura si rivede dal primo minuto Kelly Haimona che prende il posto di Carlo Canna, fermato da un problema muscolare. Farà coppia con Edoardo Gori che, a 25 anni, taglia il traguardo delle 50 presenze in Nazionale. In seconda linea, debutto stagionale nel 6 Nazioni per Joshua Furno, che prende il posto del capitano delle Zebre, George Biagi, costretto al forfait da una frattura costale. A guidare la prima linea, torna come tallonatore il veterano azzurro Leonardo Ghiraldini, alla sua 81/a apparizione.


In panchina, con la formula tipica della gestione Brunel, vanno una prima linea alternativa (Giazzon-Zanusso-Castrogiovanni), Bernabò per la seconda linea e Van Schalkwyk per la terza, più una coppia mediana formata da Palazzani e Padovani e un trequarti versatile come Andrea Pratichetti. "Sarà una partita molto difficile per noi - ha spiegato Brunel -, e quindi non la più facile del torneo. Normalmente tutti pensano che la Scozia sia un'avversaria più malleabile, ma è la squadra che mi ha fatto la miglior impressione finora".

Questo il XV titolare dell'Italrugby per sabato:
15 David Odiete; 14 Leonardo Sarto, 13 Michele Campagnaro, 12 Gonzalo Garcia, 11 Mattia Bellini; 10 Kelly Haimona, 9 Edoardo Gori; 8 Sergio Parisse, 7 Alessandro Zanni, 6 Francesco Minto; 5 Joshua Furno, 4 Marco Fuser; 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti.
A disposizione: 16 Davide Giazzon, 17 Matteo Zanusso, 18 Martin Castrogiovanni, 19 Valerio Bernabò, 20 Andries Van Schalkwyk, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Edoardo Padovani, 23 Andrea Pratichetti.

Tutti i siti Sky