Caricamento in corso...
11 febbraio 2017

Patriots, in 6 contro Trump: rinunciano alla festa

print-icon
Martellus Bennett

Martellus Bennett guida la festa dei Patriots dopo la vittoria del Super Bowl (Foto Getty)

Trump incassa un no secco da Martellus Bennett, Dont'a Hightower, Devin McCourty, LeGarrette Blount, Alan Branch e Chris Lungo, tra i protagonisti della stagione trionfale dei Patriots: non si presenteranno alla Casa Bianca per le tradizionali celebrazioni del Super Bowl 2017

Niente party alla Casa Bianca per sei giocatori del New England Patriots, che si sono aggiudicati il quinto titolo grazie alla vittoria contro i Falcons. Martellus Bennett, Dont'a Hightower, Devin McCourty, LeGarrette Blount, Alan Branch e Chris Lungo hanno infatti annunciato di non voler partecipare alla tradizionale cerimonia in programma alla Casa Bianca: "Non ci sentiamo accettati".

Prima e dopo essere eletto, il Presidente Trump aveva inviato messaggi di sostegno al coach dei New England Patriots Belichick, al proprietario Kraft e al quarterback Brady. Allo stesso tempo, però, negli ultimi mesi sempre più giocatori della NFL si sono impegnati sul fronte politico nel contrastare la campagna elettorale di Trump, per i toni razzisti che conteneva.

Tutti i siti Sky