Caricamento in corso...
13 marzo 2017

Baseball, WBC: ultima chance per l'Italia

print-icon
Baseball, Italia (Foto Getty)

WBC, grazie alla vittoria del Messico sui venezuelani l'Italia è ancora in corsa (Foto Getty)

Gli azzurri si giocano un posto per volare in California al World Baseball Classic nello spareggio contro il Venezuela, finito ko contro il Messico

di Michele Gallerani

L'Italia ha ancora una possibilità di passare al secondo round del World Baseball Classic, che si giocherà a San Diego. Una chance che si giocherà nello spareggio di martedì mattina (ore 2.00 italiane) contro il Venezuela. Nonostante l'ultima gara del girone chiusa con una sconfitta 9-3 contro Porto Rico, gli azzurri hanno sfruttato il risultato favorevole di Messico-Venezuela (11-9 per i padroni di casa), per avere quest'ultima opportunità.

Nella sua partita l'Italia ha avuto il solito grande inizio, passando in vantaggio con il fuoricampo di Andreoli e Butèra, ma mantenere il vantaggio contro una squadra ricca di giocatori di assoluto livello è stato subito molto complicato per gli azzurri. Con le battute valide di Hernandez e Beltran e poi con un fuoricampo di Correa, Porto Rico ha ribaltato la situazione e l'Italia, consumata dalle due intense partite giocate in precedenza contro Messico e Venezuela, non ha saputo reagire. Porto Rico ha vinto così il girone D ed è già volato a San Diego, dove una tra Italia e Venezuela lo raggiungerà.

Quella della seconda squadra a giocare lo spareggio è stata una telenovela che si è risolta solo a notte inoltrata. Secondo il regolamento, infatti, si sarebbe dovuto tenere conto di un difficile calcolo statistico legato al quoziente dei punti subiti negli scontri diretti, diviso gli inning giocati in difesa, sempre negli scontri diretti. Alla fine della partita vinta dal Messico tutti i commentatori televisivi e gli stessi giocatori delle due squadre erano convinti che fosse stato il Messico ad assicurarsi questa opportunità. Invece una interpretazione del regolamento ha fatto sì che, non contando come giocato l'ultimo inning di Italia-Messico, durante il quale gli azzurri avevano ottenuto i 5 punti della rimonta e della vittoria mentre i messicani non erano riusciti nemmeno a ottenere un solo out, nel conteggio non venisse calcolata la nona difesa messicana, alzando dunque il quoziente punti e consentendo al Venezuela di spareggiare con l'Italia.

Come otto anni fa a Toronto, dunque, Italia e Venezuela si affronteranno una seconda volta per accedere al secondo turno. In Canada vinse il Venezuela. Ora l'Italia, che invece nel 2013 a Phoenix riuscì a passare il turno per andare a Miami, può riscattarsi e ripetere il grande exploit di 4 anni fa, sognando la California.

Tutti i siti Sky