Caricamento in corso...
14 marzo 2017

Baseball, WBC: Italia stoppata dal Venezuela

print-icon

Gli azzurri del baseball non ce l'hanno fatta: hanno perso lo spareggio contro il Venezuela (4-3) mancando la qualificazione alla seconda fase del World Baseball Classic

di Danilo Freri

Il sogno dell'Italia lo spezza Miguel Cabrera, quando una partita di sofferenza e tormento era molto vicina all'estasi. Cabrera è uno dei più forti battitori di Major league dell'ultima decade, veniva da partite dove era stato quasi nullo ma torna se stesso nel momento del massimo bisogno per Venezuela: Italia avanti due a uno e ultimo attacco dei sudamericani, ultima possibilità di riprendere un'Italia eccellente anche in questo spareggio. Il fuoricampo di Cabrera cambia l'inerzia della gara, subito dopo Venezuela trova il vantaggio e lo consolida fino al 4-2.

Gli azzurri non muoiono mai, Alex Liddi li riporta sotto con un fuoricampo ma è l'ultimo acuto di una squadra che ha dato tutto, perché tutti la davano sconfitta in partenza e così non è stato. Sconfitta si, ma solo alla fine, solo per 4-3.

Rimane l'orgoglio e tanto di chi ha portato con orgoglio la maglia azzurra perché si sente italiano anche se vive e gioca altrove, rimane l'orgoglio e tanto di chi ha visto l'Italia in queste giornate lottare alla pari con squadre che hanno una tradizione e un parco giocatori che noi possiamo solo sognare. Ma con i nostri sogni sappiamo andare lontano. Lo spareggio è stato giocato ancora una volta con l'atteggiamento giusto, non abbiamo rimpianti. Alla seconda fase con Stati Uniti, Porto Rico e Repubblica Dominicana va il Venezuela, ma l'Italia lascia un mondo a cui ormai appartiene nel panorama mondiale del baseball.

Tutti i siti Sky