Caricamento in corso...
22 marzo 2017

Wbc, Giappone ko: gli Stati Uniti volano in finale

print-icon
bas

Gli Stati Uniti raggiungono per la prima volta la finale del WBC (Foto Getty)

Per la prima volta gli Stati Uniti arrivano alla finale del World Baseball Classic, battuto il Giappone 2-1 nella semifinale del Dodgers Stadium

di Danilo Freri

Non era mai successo. Mai, nello sport che è il vanto e la tradizione degli USA. Il baseball è qualcosa di più di uno sport per gli americani, è il “national pastime”, una tradizione, un’abitudine, qualcosa talmente radicato da dare l’impressione che ci sia sempre stato e sempre ci sarà generazione dopo generazione. Ma il World Baseball Classic, cioè il torneo con le nazionali più forti del mondo con la possibilità di schierare i giocatori MLB più forti del mondo, non è stato mai un vanto e nemmeno una tradizione. Le precedenti edizioni sono sempre state una delusione, con squadre Usa assemblate male e poco motivate, con gli appassionati del baseball a guardare in tv le imprese del Giappone (2 vittorie) e Repubblica Dominicana (vittoria nell’ultima edizione 2013).

La semifinale vinta al Dodgers Stadium di Los Angeles 2-1 sul Giappone, dà agli Stati Uniti la possibilià di giocarsi il titolo questa notte contro Porto Rico (diretta Fox Sports alle 02.00). Una partita tesissima, disturbata dalla pioggia, dominata dai lanciatori. Una partita decisa da particolari e dalla capacità chirurgica di Adam Jones di fare le cose importanti nel momento giusto. E’ stata ancora una sua valida a vincere la partita nell’ottava ripresa, l’ennesima giocata a fine gara che mette la firma sulla partita da parte dell’esterno che sta giocando un torneo da MVP. Il Giappone si ferma in semifinale come quattro anni fa e ne farà un dramma. Anche qui, quando si parla di baseball, c’è di mezzo l’orgoglio nazionale.

 

La cosa più bella del World Baseball Classic è proprio la possibilità di ammirare quanto questo sport sia ormai una tradizione consolidata in molti paesi al di fuori degli USA: Giappone, Corea e Taiwan, tutto il Centroamerica e gli stati più settentrionali del Sudamerica, Australia, mettiamoci anche Italia e Olanda in Europa anche se sappiamo che non si tratta di uno degli sport più popolari nel nostro continente e gli oriundi sono una componente importante in queste squadre. I giocatori di queste nazionali hanno mostrato tutti una passione e un coinvolgimento da vero Mondiale. Non a caso sono state partite esaltanti. E questa volta anche gli Stati Uniti hanno giocato con la stessa passione e con lo stesso coinvolgimento emotivo.

La finale sarà la degna conclusione di un grande torneo. Porto Rico, sconfitta nella finale 2013 dalla Repubblica Dominicana va per vincere. Gli Stati Uniti vanno per vincere.
La celebrazione del baseball mondiale questa notte avrà uno dei suoi rituali più intensi. Un’attesa da gara 7 delle World Series.

Tutti i siti Sky