Caricamento in corso...
26 aprile 2017

Leap Cog! Superman gioca a baseball

print-icon

L'uomo può volare! Lo ha dimostrato la scorsa notte Chris Coghlan dei Toronto Blue Jays, protagonista di una delle più incredibili giocate nella storia del baseball. E non solo...

 

Cosa pensa una persona normale lanciata a 30 km/h verso un uomo più grosso di lei, per giunta ricoperto di armatura? Salvarsi la pelle, di solito. Beh, non è quello che è venuto in mente a Chris Coghlan la scorsa notte...

Un salto mortale per scavalcare l’avversario Yadier Molina, che di chili ne fa 95 più una ventina in protezioni varie, e portare a casa il 3-2 per i Blue Jays sui Cardinals. Roba da Superman! Una delle giocate più incredibili nella storia del baseball professionistico americano. Qualcuno, sulla panchina di Toronto, giurava di non aver mai visto nulla di simile su un diamante di baseball.

Contro le leggi della fisica

Leap frog (che in inglese vuol dire salto della rana) è diventato subito Leap Cog. E titolo di tutti i notiziari sportivi. Ribaltate le leggi della fisica: nel momento in cui Coghland salta si trova a 3 metri dal “cuscino” di casa base, quello che devi toccare per conquistare il punto, ma senza essere toccato con la pallina dall’avversario. E l’avversario (Molina, appunto) la pallina ce l’aveva in mano, ma non ha fatto nemmeno in tempo ad alzare la testa (meglio per Coghlan…). Sopra di lui, a quasi un metro e mezzo di altezza, c’era Superman.

Direte voi: questo Coghlan è un fuoriclasse? No, un onesto giocatore. Soltanto un po’ più svitato degli altri. Lo scorso anno fece parlare di se quando ruppe un ginocchio al coreano Jung Ho Kang con un altro “volo” dei suoi.

Le giocate di Coghlan e delle altre stelle dellMLB le potete vedere ogni giorno su Fox Sports: Usa Sport Today, on onda alle 15.00 e alle 18.00
 

Tutti i siti Sky