FOTO: America's Cup, dopo la grande festa ora si fa sul serio - Napoli, ecco la Coppa America dei precari... - Bloccato il cantiere dell'America's Cup

DRAMMA MOROSINI - Serie B, morto Piermario Morosini - Cronaca di una tragedia

Luna Rossa Piranha ha vinto l'ultima regata di flotta della tappa napoletana delle World  Series di Coppa America. Il catamarano con a bordo il timoniere Chris Draper vince così la classifica generale delle regate di flotta delle World Series di Napoli. Un successo che riscattare la sconfitta nei match race. Prima delle gare odierne è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Piermario Morosini, il calciatore del Livorno morto durante la partita contro il Pescara.

La classifica generale - Così Luna Rossa Piranha ha vinto la tappa napoletana precedendo nella classifica finale gli americani di Oracle Racing Spithill e i neozelandesi di Emirates New zealand. L'altro catamarano di Luna Rossa, Swordfish, ha chiuso la settimana napoletana di regate al settimo posto. Questa la classifica finale con i punteggi: 1) Luna Rossa Piranha punti 92; 2) Oracle Spithill 77; 3) Emirates Team New Zealand 60; 4) energy Team 54; 5) Team Korea 49; 6) Artemis Racing 40; 7) Luna Rossa Swordfish; 8) Oracle Racing Bundock 37; 9) China Team 15.

Il successo di Artemis
- Prima della regata di flotta, gli svedesi di Artemis si erano aggiudicati il trofeo dei match race. Il catamarano dello skipper americano Terry Huchinson ha battuto in finale proprio Luna Rossa Piranha. L'altro catamarano italiano, Luna Rossa Swordfish, era stato invece sconfitto in semifinale dallo stesso Artemis. Piranha si era invece qualificato per la finalissima battendo Oracle Bundock nella prima semifinale.

Il maltempo - La pioggia non ha fermato gli spettatori che a migliaia affollano via Caracciolo per assistere, a Napoli, all'ultima giornata di regate. Già dalle 11 della mattina i vagoni delle funicolari che dalle zone collinari portano al mare sono stati invasi da migliaia di viaggiatori che scendevano verso il mare. Turisti, napoletani, appassionati e semplici curiosi affollano anche gli scogli a mare e la Villa Comunale e il Public Village con gli stand istituzionali e i corner dell'America's cup.

L'AC500 Speed Trial - Gli americani di Oracle Racing Bundock hanno, invece, vinto l'AC500 Speed Trial, la prova di velocità pura sui 500 metri. Il catamarano dello skipper Darren Bundock ha realizzato il miglior tempo comprendo la distanza in 47"56. Al secondo posto si è piazzata la barca svedese di Artemis con soli due decimi di ritardo (47"58) mentre terza è giunta Luna Rossa Swordfish con lo skipper Max Sirena che ha coperto la distanza in 49"50.

La gara si è svolta in due manches, in ognuna delle quali le barche sono partite lanciate, coprendo la distanza di 500 metri contro il cronometro. I tempi migliori sono stati realizzati nella seconda manche, grazie al vento più forte, che ha raggiunto i venti nodi. Oracle Bundock aveva comunque realizzato il miglior tempo anche nella prima manche, chiudendo con 53"94.