Un italiano torna sul trono del pugilato mondiale. Giovanni De Carolis, 31enne romano, ha conquistato la corona di campione del mondo dei supermedi, versione Wba, battendo sul ring di Offenburg (Germania) il 20enne tedesco Vincent Feigenbutz. L'italiano ha vinto per ko tecnico all'undicesima ripresa.

Supremazia italiana - Il match era iniziato con un'evidente supremazia dell'azzurro, al quarto e quinto round c’è stata la reazione del tedesco, ma soprattutto dall'ottava ripresa in poi il pugile romano ha messo alle corde l'avversario, colpendolo ripetutamente. Infine all'undicesimo round l'arbitro ha detto basta decretando la vittoria a De Carolis, che pochi pronosticavano come favorito alla vigilia del combattimento. Erano otto anni che un italiano non conquistava il titolo di campione del mondo: l'ultimo era stato Giacobbo Fragomeni che nel 2008 aveva fatto sua la corona Wbc dei massimi leggeri.