Siamo in zona medaglie. Con un netto 10-4 alla Grecia, il Setterosa va in semifinale. Passaggio di turno mai in discussione, con il massimo vantaggio raggiunto all’inizio del quarto tempo (9-2). Le azzurre dominano, già sul 4-0 a metà partita, e colpiscono con capitan Di Mario e Radicchi, autrici di una tripletta, Garibotti, doppietta, Queirolo e Bianconi. 

 

Giovedì la semifinale - Le azzurre affronteranno la vincente del quarto di finale tra Ungheria e Francia. Il cittì Conti è ovviamente molto soddisfatto: "Brave le ragazze; hanno disputato una partita di grande concentrazione. In difesa sono riuscite a limitare il centroboa Asimaki e tiratrici importanti come Roumpesi, Tsoukala e Manolioudaki. In attacco hanno colpito in superiorità ed in parità, senza adattarsi al ritmo lento delle elleniche. Sono soddisfatto anche della maturità dimostrata; piazzato il break di metà partita, le ragazze hanno staccato le mani e controllato la gara con intelligenza".