“L’operazione è andata bene. Il tendine è tornato dalle vacanze”. Con un post su Instagram, un sorridente Giuliano Razzoli ha voluto chiudere la brutta avventura di ieri a Kizbuehel e comunicare ai suoi fans la riuscita dell’intervento a cui si è sottoposto, alla clinica “La Madonnina di Milano” nella mattinata di lunedì. Il 31enne sciatore azzurro, è stato operato dai dottori Herbert Schoenhuber e Andrea Panzeri della Commissione Medica Fisi che hanno completato la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio sinistro, rotto nel corso dello slalom speciale in Austria.

 

L’ex campione olimpico a Vancouver rimarrà in osservazione per un paio di giorni e poi comincerà la rieducazione. Tornerà alle gare all’inizio della prossima stagione. Buone notizie invece per Tommaso Sala, la cui visita ha evidenziato solamente un leggero trauma contusivo al ginocchio sinistro: per il lecchese basterà qualche giorno di riposo e tornerà a disposizione.

 

"L'ho fatta grossa" - Con un altro post su Instagram, poche ore prima, la diagnosi data ai propri fans: "L’ho fatta grossa, purtroppo questa volta in negativo!! Crociato anteriore sinistro andato (in vacanza per qualche mese), proprio sul più bello. Grazie a tutti per l’affetto che mi state trasmettendo e tranquilli...sono già tornato una volta, la seconda sarà più facile”.