Si è svolto presso la "Casa del basketball", sede della FIBA a Mies (Svizzera), il sorteggio per la composizione dei tre tornei preolimpici che si disputeranno dal 4 al 10 luglio prossimo. Le squadre sono state suddivise in tre gironi, che a loro volta saranno suddivisi in due mini-gironi da tre squadre ciascuno. L’Italia è stata sorteggiata nel minigirone B che giocherà a Torino contro Tunisia e Croazia, nel mini-girone A ci saranno invece Grecia, Messico e Iran. Le prime due classificate di ciascun mini-girone si affronteranno nelle semifinali incrociate da cui deriveranno le tre finali di Belgrado, Manila e Torino. Le tre vincenti andranno a occupare gli ultimi 3 slot liberi per i Giochi di Rio 2016.
Ai tornei preolimpici parteciperanno quindi 18 squadre in totale e soltanto tre Nazionali strapperanno un pass per la prossima Olimpiade.


"Possiamo sognare"
-  "I sorteggi - ha commentato il presidente Fip, Giovanni Petrucci - non mi suscitano mai stupore o emozione. Temiamo tutte, ma tutte devono temere l'Italia. Con i nostri giocatori e il ct Messina possiamo sognare". Soddisfatto del sorteggio anche Messina: "Il sorteggio colpisce l'immaginazione, perché tutti i tifosi temevano la Francia come squadra spauracchio. E' venuto fuori un girone equilibrato e con squadre forti. Se saremo preparati e determinati potremo batterle e coronare il sogno di andare alle Olimpiadi". Questo il calendario del mini-girone B del Pre-Olimpico torinese: 4 luglio Tunisia-Italia, 5 luglio Italia-Croazia, 6 luglio Tunisia-Croazia.