STATISTICHE 2011-12: Premier League - Bundesliga - Liga

Liga - Al Santiago Bernabeu il Real Madrid vince 3-1 contro lo Sporting Gijon. Ma per gli uomini di José Mourinho non è stata una passeggiata. Lo Sporting Gijon, infatti, nonostante si trovi in zona retrocessione ha retto fino al 73' per poi cadere sotto i colpi di Ronaldo e Benzema. E prima della partita un minuto di silenzio è stato osservato prima del match per ricordare Piermario Morosini, il giocatore del Livorno morto per un arresto cardiaco in campo. Al fischio dell'arbitro Perez Montero, i giocatori delle due squadre si sono abbracciati e allineati intorno al cerchio di centrocampo, il pubblico si è alzato in piedi, sui tabelloni è apparsa la foto del giocatore scomparso e gli altoparlanti dello stadio hanno diffuso una musica struggente.
Il minuto di silenzio è stato osservato anche a Valencia, dove il Levante ha ospitato il Barcellona di Guardiola. Padroni di casa in vantaggio con un rigore di Barkero al 23' primo tempo; nel secondo la doppietta di Messi, al 19' poi al 27' dal dischetto: un rigore che scatenerà grosse polemiche. In classifica il Real resta primo con 85 punti, il Barca è secondo con 81 quando mancano soltanto cinque giornate dal termine del campionato. Sabato è in programma il secondo 'Clasico' stagionale al Nou Camp. Con le tre reti di oggi il Real di Mourinho migliora il record di 107 gol del Real di Toshack di 22 anni fa.

Fa Cup -
Il Liverpool è la prima finalista della Fa Cup 2011/12, dopo aver battuto 2-1 l'Everton nel derby che si disputava però a Wembley. Al 24' sono stati i Toffees ad andare in vantaggio con Jelavic; nella ripresa, la rimonta dei Reds con Suarez (17') e Carroll (42'). Nel finale il Liverpool ha colpito anche un palo con Maxi Rodriguez. Domani altro derby, sempre a Wembley, fra Tottenham e Chelsea che stabilirà la seconda finalista.

Premier League -
Il Manchester City prova a riaprire la Premier League con il netto successo per 6-1 sul campo del Norwich nell’anticipo della 34a giornata. Protagonista assoluto è Carlito Tevez, che ha messo a segno una tripletta. Lo spezzatino della giornata, in questo weekend accompagnata dalle semifinali di Fa Cup, proseguirà domenica con United-Villa e lunedì con l'impegno dell'Arsenal, terza forza del campionato ma ora a ben 13 lunghezze dal City, in casa contro il Wigan. Quindi, per avere il tabellone completo, bisognerà attendere il primo e il due maggio con le rimanenti quattro gare che vedranno impegnate le altrettante squadre tra oggi e domani 'chiamate' dalla Coppa d'Inghilterra. Nel pomeriggio si sono giocate anche: Swansea City-Blackburn 3-0, Sunderland-Wolverhampton 0-0 e West Bromwich-Queens Park Rangers 1-0.

Bundesliga - Borussia Dortmund ad un passo dal titolo bis in Bundesliga, il campionato tedesco giunto alla 31/a giornata. Quando infatti ne mancano solo tre al termine, i campioni in carica di Germania hanno otto punti di vantaggio sul Bayern Monaco, che peraltro mercoledì scorso aveva perso lo scontro diretto e con esso, forse, buona parte delle speranze di recupero. Ad aumentare il distacco fra capolista e inseguitrice sono stati i risultati odierni, con la vittoria della prima sul campo dello Schalke (2-1 in rimonta) e il pareggio interno della seconda (0-0 con il Magonza). Nel derby della Ruhr la squadra di Klopp, in svantaggio al 9' per un gol di Farfan, ha recuperato e vinto grazie alle reti di Piszczek (17') e Kehl (18' st). Stabilendo così un nuovo record in Bundesliga: 25 gare senza sconfitte (20 vittorie e 5 pareggi).

Il Bayern, probabilmente con la testa già alla Champions League (martedì a Monaco arriverà il Real Madrid), è sceso in campo senza Ribery, Gomez, Kroos e Lahm, lasciati in panchina da Heynckes, al quale invece non è bastato il ritorno da titolare di Schweinsteiger dopo l'infortunio ad una caviglia. Vani anche gli inserimenti nella ripresa degli stessi Ribery, Gomez e Kroos: i bavaresi hanno dominato la gara, ma non sono riusciti a far loro l'intera posta. Altri risultati di oggi: Wolfsburg-Augusta 1-2, Amburgo-Hannover 1-0, Bayer Leverkusen-Hertha Berlino 3-3, Kaiserslautern-Norimberga 0-2. Domani la giornata si chiude con Borussia Moenchengladbach-Colonia e Friburgo-Hoffenheim. In caso di vittoria, il Borussia si porterà ad un solo punto dallo Schalke terzo in classifica. Che significa Champions League senza passare dai preliminari.

Francia, Deschamps in Europa League - L'Olympique Marsiglia ha vinto per il terzo anno consecutivo la Coppa di Lega francese. La squadra di Didier Deschamps ha battuto in finale il Lione 1-0 dopo i tempi supplementari allo stadio Saint Denis. Il Marsiglia, senza vittorie in tutto da 12 partite (di cui ben undici sconfitte), centra così l'Europa League. La rete decisiva è stata siglata da Brandao. Espulso nel finale Lovren del Lione.