A sorpresa il Bayern Monaco rallenta la propria corsa verso il titolo: il primo posto non è in discussione (i punti di vantaggio sul Borussia Dortmund restano 8), ma alla BayArena contro il Bayer Leverkusen nel match della 20.a giornata la capolista non va oltre lo 0-0. Un punto importante più per i padroni di casa, dunque, che agganciano il Borussia M'Gladbach al quinto posto. Nel finale espulso Xabi Alonso.

 

Zona Champions, bene lo Schalke - Scontro diretto a Berlino tra le due inseguitrici del Bayern: l'Hertha ospita il Borussia Dortmund per allungare la striscia positiva (l'ultima sconfitta risale alla 14.a giornata) e avvicinarsi al secondo posto occupato proprio dagli uomini di Tuchel. Obiettivo raggiunto per metà: finisce 0-0, la distanza in classifica tra le due squadre resta di 10 punti.

Subito dietro l'Hertha sale al quarto posto lo Schalke, che risponde al Borussia M'Gladbach scavalcandolo in classifica grazie al 3-0 sul Wolfsburg firmato Huntelaar-Geis-Schoepf.

Il Mainz si avvicina alla zona che vale l'Europa: basta la rete al 24' di Jairo Samperio per stendere l'Hannover, ultimo in classifica, e salire in settima posizione a -1 dal Bayer Leverkusen.

 

Stoccarda show - Vittoria esterna dello Stoccarda, che piega 4-2 l'Eintracht: protagonisti Gentner, Didavi, Niedermeier e Kostic, gli unici a farsi avanti tra i padroni di casa sono Meier e Huszti. Eintracht sprofondato a 21 punti davanti a Darmstadt, Werder Brema, Hoffenheim e Hannover.

Nel finale l'Ingolstadt mette al tappeto l'Augsburg: decisivo il rigore di Hartmann all'85', dopo il botta e risposta Stafylidis-Matip.