Con un sonante 4-0 sul ben più blasonato Boca Juniors di Carlos Tevez e Osvaldo, il San Lorenzo de Almagro si è aggiudicato ieri la Supercoppa argentina, primo trofeo stagionale, che non era mai entrato nella bacheca del club di cui è tifoso anche Papa Francesco. Allo stadio Mario Alberto Kempes di Cordoba, gli applausi sono stati tutti per Belluschi, autore del primo gol al 44' del primo tempo, e poi per Barrientos, ex del Catania, che al 29' e al 38' della ripresa ha messo in sicurezza il risultato. Blandi al 44' ha poi posto il sigillo finale sulla sfida.