"E' un onore essere qui", ha detto il premier italiano Matteo Renzi visitando gli spogliatoi della squadra argentina, mentre il presidente Daniel Angelici gli regalava la maglia numero 10 - quella che fu di Diego Armando Maradona e che attualmente indossa Carlitos Tevez - con la scritta 'Renzi'.

Il premier è poi entrato in campo e si è fermato ad informarsi su come funziona la coppa Libertadores, la Champions sudamericana, prima di fermarsi davanti alla curva gialloblù per alcune foto.